Torta mimosa e tanti auguri alla mamma

Torta mimosa con pasta reale

In occasione del compleanno di mia mamma ho preparato la torta mimosa … anche in tema con la stagione.

La base del dolce la faceva sempre lei quando ero bambina e nel vecchio quaderno di ricette la chiama pasta reale, e’ una torta altissima e da un sapore inconfondibile ed e’ anche il dolce preferito di mio fratello.

Ingredienti per la pasta reale:

  • 8 uova
  • 300g zucchero bianco fine
  • 200g fecola di patate
  • buccia di limone grattugiata
  • una tazzina di liquore a piacere

Si montano bene i tuorli con lo zucchero e la buccia di limone fino a quando sono belli chiari e gonfi, a questo punto si aggiunge meta’ fecola setacciata e il liquore.

Ora mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto si aggiungono i bianchi d’uovo montati a neve.

Per finire aggiungiamo la fecola rimasta sempre mescolando dal basso verso l’alto.

Si versa l’impasto in una teglia (con i bordi alti) imburrata e infarinata e si cuoce in forno a 180°

La presenza di sola fecola e tante uova conferisce al dolce un sapore davvero particolare, molto diverso dal solito pan di spagna.

Per la composizione della torta mimosa ho diviso in due la torta, scavato la base con le mani (l’interno si sbriciola da solo) e messo da parte le briciole per la decorazione.

Per la bagna ho usato del rum e per farcire  crema pasticcera mescolata a panna montata.

La decorazione è semplicissima ; si realizza dopo aver steso la crema anche sopra la torta ed e’ composta dalle briciole di pasta reale, una spolverata di zucchero a velo e delle violette fresche colte nel campo !

Fetta di torta mimosa

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

2 Comments

  • Reply
    Barbara
    6 Aprile 2012 at 16:11

    Ciao, ho fatto la torta seguendo la tua ricetta e ho trovato molte difficoltà a montare le uova con lo zucchero. Il mio frullino e la planetaria di mia mamma non sono riuscite nell’impresa. Non mi era mai successo di non riuscire a montare uova e zucchero. Come fai tu? Ho anche pensato la prossima volta di diminuire la quantità di zucchero. Secondo te da cosa dipende?
    Grazie e complimenti, la torta in ogni caso.
    Barbara

  • Reply
    Lisa
    6 Aprile 2012 at 20:11

    Ciao, ma non sei riuscita a montare il rosso d’uovo con lo zucchero? Pensa che questa torta mia mamma l’ha semrpe fatta con la frusta a mano! ;-) Non dipende dalla quantità di zucchero, ti direi che sono le uova non fresche se fosse il bianco che non ti si è montato per niente ma lo zucchero con i rossi se li sbatti di continuo diventano bianchi e gonfi quasi forzatamente! ;-)
    Tu devi continuare a fare andare finchè non vedi che gonfiano, ci vuole tempo anche se con la planetaria dovrebbe volercene la metà! Non ti so dire altrimenti, mi spiace! ;-)

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.