Verdure estive in vasocottura

Verdure estive in vasocottura

Sono circa le 16, fuori tira un certo venticello e il cielo è coperto ma c’è un caldo allucinante, per fortuna non possiedo un termometro, preferisco restare nel dubbio sulla temperatura.

In questi ultimi giorni i miei pranzi sono stati a base di anguria, vuoi il caldo, vuoi i pensieri che mi ronzano sempre nella testa, ho poca fame ma un’oretta fa mi è venuta l’idea per la cena. Per non stare davanti ai fornelli ho pensato a delle belle verdure estive in vasocottura.

Le solite melanzane regalate, le zucchine, i pomodori ciliegini, le cipolle e le patate novelle del nostro orto, un tripudio di freschezza.

Questa tecnica se non l’avete mai sperimentata è davvero semplice, si puliscono le verdure, si tagliano e si mettono in un barattolo di vetro tipo da conserva con il suo coperchio e si cuociono a bagnomaria. Alcuni usano anche il microonde o il forno.

Oltre ad essere un modo per evitare di stare ai fornelli, è anche l’ideale da preparare in anticipo, una volta cotto il tutto si potrà conservare in frigo e riscaldare per esempio al momento della cena, come farò io questa sera.

Per la cottura ho usato una Food Jars della Lock Eat formato XL molto pratica per una monoporzione.

Se non vi piacciono le verdure che ho scelto, utilizzatene altre ma sempre di stagione, avendo cura di disporre sul fondo dei vasi quelle più dure da cuocere. Ho profumato il tutto con foglie di basilico, origano e capperi.

Di seguito gli ingredienti per una porzione.

Ingredienti per le verdure estive in vasocottura:

  • 1 melanzana piccola
  • 1 patata novella piccola
  • 2 zucchine piccole
  • qualche pomodo ciliegino
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche foglia di basilico
  • qualche cappero
  • sale & pepe
  • un pizzico di origano
  • un filo di olio extravergine di oliva

Lavare tutte le verdure.

Sbucciare e tagliare a pezzi non troppo grossi le patate e le melanzane, mettere queste ultime in un colino con del sale a spurgare una mezz’ora. Una volta pronte sciacquare sotto l’acqua.

Tagliare anche le zucchine a rondelle più o meno della dimensione delle altre verdure.

Affettare la cipolla e tagliare l’aglio finemente.

Nel vaso prescelto disporre (in quest’ordine) le patate, qualche pezzetto di aglio, le zucchine con qualche foglia di basilico, la cipolla, le melanzane, i capperi e i pomodorini.

Salare, pepare e cospargere con origano il tutto ad ogni strato, aggiungere un dito d’acqua e completare con un filo d’olio, chiudere con il coperchio.

Disporre in una pentola con acqua fredda e chiuderla con il coperchio, se eventualmente il vaso si muovesse troppo avvolgerlo in uno strofinaccio.

Cuocere a bagnomaria e portare a cottura. Nel mio caso c’è voluta un’oretta anche perché i vasi che ho utilizzato hanno un certo spessore.

Fare raffreddare nell’acqua prima di rimuovere il tutto oppure prestare molta attenzione se si effettua questa operazione appena spento il fuoco.

Quando aprirete il vaso sarete invasi da un delizioso profumo e con questa cottura si manterrà anche una buona parte delle sostanze delle verdure.

Prima di mangiare condire con un filo di olio extravergine di oliva.

Se vi piacciono le verdure vi consiglio anche le verdure saltate in padella.

Alla prossima! ;-)

Piatti Salati, Veg & Veg
post piu' vecchi
post piu' recenti

4 Comments

  • Reply
    Tommy
    3 agosto 2018 at 17:56

    Che bontà, voglio provare!

    • Reply
      Lisa
      3 agosto 2018 at 18:35

      Provale Tommina! :-)

  • Reply
    Arianna
    7 agosto 2018 at 08:39

    Lo sai che la vasocottura la fanno anche in lavastoviglie??!!!!! A me fa un po’ senso l’idea….meglio tradizionale. Buone!!

    • Reply
      Lisa
      7 agosto 2018 at 15:05

      Sisi lo sapevo ma anche io non la trovo molto piacevole! >.<

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.