Torta salata con pomodoro e tomino

Torta salata con pomodoro e tomino

Giusto ieri scrivevo sulla mia pagina facebook che sono un pò svogliata ed è per questo che non sfornavo da un pò ma oggi eccomi qui con una nuova ricetta, una torta salata con pomodoro e tomino.

E’ un periodo che non mangio molto e di conseguenza cucino anche poco. In uno degli ultimi trekking a cui ho partecipato, durante una cena al ristorante, ho trovato su una parete questa frase: “si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare” ecco, io questo sto facendo, non ho più qualcuno a cui pensare.

Sono triste ma consapevole, mai come quest’anno la vita mi ha messo alla prova su tanti fronti e nonostante inciampo di continuo e cado, mi rialzo e vado avanti per la mia strada certa che prima o poi incontrerò qualcuno che vorrà camminare al mio fianco. Mi rendo conto che una volta vivevo con più leggerezza anche lo scrivere i miei sentimenti ma negli ultimi anni mi sono un pò chiusa, a volte purtroppo o per la propria fortuna è la miglior difesa, se negli ultimi mesi non lo avessi fatto adesso sarei davvero distrutta.

Ma ora basta, si torna a parlare di buon cibo che fa sempre allegria!

L’idea di questa torta mi è venuta un pò così per caso, il guscio che racchiude tomino e pomodoro è una pasta sfoglia all’olio extravergine d’oliva con un tocco di pasta madre che la rende soffice e croccante allo stesso tempo. Se la desiderate solo croccante evitate di mettere la pasta madre nell’impasto per la base ed avrete una base per torte salate friabilissima.

Torta salata con pomodori e tomino

Pomodoro e tomino sono conditi con olio, sale, pepe e origano, i miei condimenti preferiti anche per il pomodoro a crudo. Ovviamente se non gradite l’origano potete sostituirlo con del basilico fresco o un’altra spezia a piacere.

Con queste dosi si ottiene una torta tonda da circa 26 cm.

Ingredienti per la base della torta salata con pomodoro e tomino:

  • 250g farina 0
  • 50g pasta madre
  • mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • acqua tiepida q.b.
  • sale

Serviranno inoltre:

  • pomodori q.b (nel mio caso tre medi)
  • due tomini di mucca
  • sale & pepe q.b.
  • origano q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Versare la farina sulla spianatoia, fare la fontana e versare al centro l’olio con il sale e la pasta madre a pezzetti, aggiungere tanta acqua quanto basta per ottenere un panetto soffice ed elastico.

Formare una palla e lasciare riposare coperta con un telo per almeno mezz’ora.

Trascorso questo tempo stendere la pasta con il mattarello cercando di dare una forma rotonda più larga della teglia di circa due centimetri, serviranno per formare il bordo.

Cospargere la teglia di olio e disporre la pasta, bucherellare leggermente il fondo.

Tagliare i tomini a fette e disporli su tutta la base.

Tagliare anche il pomodoro a fette sottili e disporre sopra al tomino a fette. Condire con olio, sale, un pizzico di pepe e abbondante origano.

Ripiegare i bordi sopra al pomodoro.

Cuocere in forno caldo a 200° per circa mezz’ora o comunque fino a quando la torta sarà bella dorata.

Fetta di torta salata con pomodoro e tomino

Sfornare e gustare calda.

Che dire è una sorta di torta-pizza! da provare!

Se vi piacciono le torte di verdura vi consiglio anche di provare la quiche con zucchine e fagiolini, di stagione e molto buona.

Alla prossima ;-)

Piatti Salati, Veg & Veg
post piu' vecchi
post piu' recenti

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.