Torta salata con patate e scamorza

Torta salata con patate e scamorza - In Cucina con Me

Con la scusa di assaggiare le patate novelle, qualche tempo fa ho preparato per cena una torta salata con patate e scamorza che mi è piaciuta un sacco e così ho deciso di condividere la ricetta.

Quasi tutte le sere preparo piatti diversi con le verdure del campo ma non sempre ci sono le condizioni per fotografarli e quindi non mi riesce di condividere le ricette, perché come ho già detto diverse volte, una ricetta senza una foto non ha ragione di esistere.

Certo sarebbe anche bello e giusto non vedere sul web foto abbinate a ricette che non ne hanno niente a che fare, ma spesso e purtroppo accade.

Tornando alla ricetta della torta salata con patate e scamorza, la fragranza della pasta sfoglia all’olio ripiena di filante formaggio e patate leggermente arrostite vi stupirà.

Qualche appunto per la scelta degli ingredienti.

La qualità delle patate non ha importanza, scegliete quella che preferite.

La scamorza eventualmente si può sostituire con altri formaggi a pasta filata come mozzarella, provola etc.

Io ho profumato il tutto con pepe ed erbette fresche come timo e maggiorana ma nulla vieta di utilizzarne altre o anche essiccate.

Diciamo che è una degna avversaria della mia torta salata con pomodoro e tomino.

Torta con patate e scamorza - In Cucina con Me

Ingredienti per la base della torta salata con patate e scamorza:

  • 250g farina 0
  • mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • acqua tiepida q.b.
  • sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 3 patate grandi
  • 200g scamorza bianca
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • timo & maggiorana q.b.
  • sale & pepe q.b.

Versare la farina sulla spianatoia, formare la fontana e versare al centro l’olio con il sale, aggiungere tanta acqua quanto basta per ottenere un panetto soffice ed elastico.

Formare una palla e lasciare riposare coperta con un telo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo pulire le patate e farle bollire fino a quando iniziano a diventare tenere, si può verificare con la punta di un coltello, quando inizia ad entrare facilmente sono pronte.

Togliere dall’acqua ed affettare nello spessore di circa 3/4 millimetri, tenere da parte.

Grattugiare la scamorza con una grattugia fori larghi, oppure tagliarla a fette finissime.

Ungere bene con l’olio una teglia da circa 24/26 centimetri.

Stendere la pasta con il mattarello cercando di dare una forma rotonda più larga della teglia di circa due centimetri, serviranno per formare il bordo.

Bucherellare il fondo con una forchetta e disporre la scamorza su tutta la superficie. Mettere anche le patate e cospargere il tutto con sale, pepe, un pò di timo e maggiorana.

Ripiegare i bordi e completare il tutto con un filo d’olio.

Cuocere in forno caldo a 190° per circa mezz’ora o fino a quando i bordi saranno ben dorati e le patate leggermente arrostite.

Sfornare e servire subito.

Nel caso di una preparazione anticipata si conserva nel frigo fino al giorno dopo per poi scaldarla in forno fino a quando ritorna calda e croccante.

Ne ho congelato anche qualche fetta che poi ho fatto scongelare direttamente in forno, è ritornata come appena sfornata!

Una torta tutto sommato facile e veloce da realizzare.

Alla prossima! ;-)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Piatti Salati
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.