Torta di carciofi, morbida e gustosa

C’è stato un sabato di pioggia qualche tempo fa che ho passato interamente in cucina e in quell’occasione sono riuscita a preparare anche questa torta di carciofi.

Adoro i carciofi, cucinati in ogni modo, a casa ne abbiamo diverse piante, sono piccoli e molto teneri ma non ho idea di che varietà siano.

Mia mamma è solita prepararmeli in umido con i primi piselli e le patate novelle e sono davvero deliziosi, qui c’è la ricetta invece di come li preparo io in padella.

La torta di carciofi non la preparo spesso ma oggi avevo un certo numero di carciofi a disposizione e così è giunto il suo momento.

Per la base della torta ho utilizzato la mia solita pasta per torte salate, eventualmente se preferite acquistarla già pronta, potete utilizzare la pasta sfoglia classica o della brisè.

Per i carciofi indicativamente una decina, poco importa se saranno più o meno grandi. Del parmigiano non mi piace mai mettere la quantità, io non ci vado pazza quindi secondo me ognuno dovrebbe metterne la dose che preferisce.

Con questi ingredienti si ottiene una torta tonda da circa 26 cm.

Torta salata di carciofi - In Cucina con Me

Ingredienti per la base della torta di carciofi:

  • 200g farina 0
  • mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • acqua tiepida q.b.
  • sale q.b.

Ingredienti per il ripieno:

  • 10 carciofi
  • 2 cipollotti
  • 3 uova
  • mezzo bicchiere di latte
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale & pepe q.b
  • noce moscata q.b.

Disporre la farina sulla spianatoia, formare la fontana e versare al centro l’olio con il sale, aggiungere tanta acqua quanto basta per ottenere un panetto soffice ed elastico.

Lasciare riposare coperto con un telo per almeno mezz’ora.

In una padella far soffriggere due cucchiai di olio con i cipollati tagliati a rondelle.

Unire anche i carciofi precedentemente puliti e tagliati a listarelle sottili, salare leggermente e portare a cottura aggiungendo mano a mano un poco d’acqua, per fare prima e mantenere l’umidità chiudere la padella con il coperchio.

Nel frattempo sbattere le uova con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, unire anche il parmigiano e il latte.

Una volta pronti i carciofi fare raffreddare leggermente ed unire al composto di uova, amalgamare bene il tutto e regolare se il caso di sale.

Stendere la pasta con il mattarello cercando di dare una forma rotonda più larga della teglia di circa due centimetri, serviranno per formare il bordo.

Cospargere la teglia di olio e disporre la pasta, bucherellare leggermente il fondo.

Versare il ripieno e livellare bene.

Cuocere in forno caldo a 190° per circa mezz’ora o comunque fino a quando i bordi saranno ben dorati.

Sfornare, fare raffreddare leggermente e servire.

Torta di carciofi - In Cucina con Me

Questa torta è molto buona anche se gustata fredda, potrebbe anche essere l’ideale da servire a cubetti per un’aperitivo.

La sua base è croccante e il ripieno morbido e gustoso.

Mi piace molto preparare le torte salate, le trovo semplici e soprattutto ideali per un pasto, essendo spesso realizzate con uova, verdure e formaggi.

Sono felice che sto riuscendo piano piano a integrare il blog con queste ricette!

Per ora vi lascio con una lista di torte salate che potete trovare sul blog:

Alla prossima! ;-)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Piatti Salati, Veg & Veg
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.