Formaggio fresco fatto in casa

Formaggio fresco fatto in casa

Ebbene la produzione di formaggio mi ha sempre affascinato fin da piccola… un pò meno quando poi vieni a conoscenza che per farlo, nella maggior parte dei casi, si utilizza il caglio animale.

Comunque ho cercato un pò in rete diverse ricette e ho scoperto che si poteva fare del formaggetto con il latte crudo o pastorizzato, aggiungendo limone o aceto oppure con dello yogurt bianco che però non ho ancora sperimentato…

La scelta è ricaduta su latte intero pastorizzato con aggiunta di succo di limone, sale e un filo d’erba cipollina che arriva direttamente dal mio vasetto, piantata l’anno scorso e magicamente ricresciuta! ^__^

Comunque il procedimento è semplicissimo, potete farlo anche con i vostri bambini!

Con questi ingredienti si ottiene un formaggetto da 200g circa.

Ingredienti per il formaggio fresco fatto in casa:

  • 1 litro di latte intero pastorizzato
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • qualche filo d’erba cipollina

(se scegliete ingredienti bio è meglio ;-)

Prepariamo intanto un cestello o un contenitore forato, insomma quello che avete. Io ho utilizzato un contenitore di una ricotta comprata, per la serie non si butta niente!

In un pentolino portare a bollore il latte, da qualche parte ho letto di usare un termometro per misurare la temperatura giusta per versare il succo di limone, ma io ho lasciato tutto un pò al caso! Insomma quando inizia a dare i primi segni di bollitura, versare il succo di limone, rimanere sul fuoco e mescolare con una spatola. Aggiungere il sale. Noterete mano a mano che si formeranno tanti grumetti, bè quello sarà il nostro formaggio! ;-D

A questo punto filtrare il tutto con un colino, con un cucchiaio raccogliere i fiocchi (grumetti, non è bella la parola grumetto! ;-D) e versarli dentro al contenitore forato all’interno del quale avremo messo i fili d’erba cipollina tagliati a pezzettini minuscoli.

Quando versiamo i fiocchi in automatico l’erbetta si sparpaglia ovunque. Ovvimente si può fare anche senza, anzi così, è un esperimento perchè la prima volta che l’ho fatto è stato senza niente…. Vedremo!

Mettere il contenitore all’interno di un colino in modo che posso perdere il liquido in eccesso, per almeno due ore.

Un’altra cosa; più pressate i fiocchi più compatto sarà il formaggetto, ma ciò dipende anche da quanto lo fate asciugare.

Si conserva in frigo coperto con pellicola trasparente, direi per non più di due giorni.

La consistenza diciamo che è quella di una ricotta, un pò più compatta.

Bè buon weekend… io aspetto domenica per stare un pò con i miei amici!!! ;-p

  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    26
    Shares
Piatti Salati, Veg & Veg
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

20 Comments

  • Reply
    kissthecook
    17 Marzo 2012 at 09:21

    Veramente interesssante,ciao

    • Reply
      Lisa
      20 Marzo 2012 at 20:19

      grazie! ;-)

  • Reply
    francesca
    19 Marzo 2012 at 21:56

    Che bello!!! Ho voglia anch’io di farlo da sola in casa… questa ricettina che suggerisci è proprio da fare!!! Grazie!!!
    Franci

  • Reply
    Alessia
    20 Marzo 2012 at 19:42

    Che bello….lo devo provare sicuramente!!!

    • Reply
      Lisa
      20 Marzo 2012 at 20:20

      se lo provi poi dimmi se ti è piaciuto! io en son rimasta entusiasta! ^_^

  • Reply
    Antonella
    21 Marzo 2012 at 12:15

    Farsi il formaggio in casa è un’esperienza che regala un’incredibile soddisfazione: grande Lisa!

    • Reply
      Lisa
      21 Marzo 2012 at 12:19

      eheh ma grazie! ^__^

  • Reply
    andrea
    8 Febbraio 2013 at 11:42

    sono d’accordo con Antonella che farsi il formaggio regala soddisfazione, lo cice uno che ….ne fà

    • Reply
      Lisa
      8 Febbraio 2013 at 12:30

      ;-) ottimo!!!

  • Reply
    marianna
    10 Marzo 2013 at 19:18

    fantastico… penso che proverò… solo un paio di domande, il sale quando andrebbe messo? per latte intero pastorizzato tu intendi quello a lunga conservazione, l’uht? grazie mille

    • Reply
      Lisa
      11 Marzo 2013 at 12:21

      eheheh avevo dimenticato di scrivere del sale… ora correggo! per il latte intendo quello normale da banco frigo, ho specificato pastorizzato per via del fatto che si può fare anche con il latte appena munto, crudo.

      • Reply
        marianna
        13 Marzo 2013 at 17:24

        grazie mille… appena possibile proverò sicuramente a farlo… adoro il formaggio

        • Reply
          Lisa
          13 Marzo 2013 at 21:52

          prego! ;-)

  • Reply
    Renghini Ciro
    2 Settembre 2013 at 00:04

    Un saluto a tutti dal Ecuador

    E’un piu’ di un paio di mesi che mi sto producendo il formaggio in casa (quello che si trova in Ecuador e’ pessimo)
    Utilizzo latte di vacca fresco…..
    Il primo formaggio che ho fatto lo lasciato in frigorifero,
    da non credere e diventato durissimo lo utilizzo tipo parmiggiano, il secondo formaggio che ho fatto ho aggiunto un po di lievito per infornare (quello bianco secco)con un limone, lo lasciato in frigorifero , l’indomani ho raccolto una crema di formaggio tipo filadelfia, ma molto piu’ buona,
    Il terzo formaggio che ho fatto e stato con aceto balsamico,
    lievito in polvere e dello yogurt magro, sempre l’indomani e diventato un formaggio (color nocciola) con un gusto spettacolare, poi ho fatto ricotta, mozzarella, insomma devo ringraziare i siti come il vostro per l’aiuto che mi hanno dato nel poter gustare del buon formaggio, ora mi sto specializzando nel formaggio spezziato, con diavolicchio, rosmarino, olive, basilico, lo sto’ facendo in tutti i modi…Grazie ancora un saluto affettuoso a tutti

    • Reply
      Lisa
      2 Settembre 2013 at 12:49

      Grazie mille per i preziosi consigli!!! Un saluto da qui! ;-)

  • Reply
    ANDREA
    2 Settembre 2013 at 13:00

    la prossima stagione sperimenterò il cacciocavallo con latte di pecora, saluti a tutti Andrea

    • Reply
      Lisa
      2 Settembre 2013 at 13:21

      ;-) ciao!

  • Reply
    alessandro
    10 Marzo 2018 at 21:34

    possibile che si conservi solo per 2 giorni???? non c´ e´ un modo per conservarlo piu´ a lungo?????

    • Reply
      Lisa
      12 Marzo 2018 at 12:27

      Non credo Alessandro! poi puoi fare una prova a lasciarlo un giorno in pù….

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.