Ravioli di castagne ripieni di ricotta

Ravioli con farina di castagne ripieni di ricotta

La prima ricetta dell’anno nuovo, i ravioli di castagne ripieni di ricotta.

Chi ha imparato a conoscermi leggendo le pagine di questo blog sa quanto è grande la mia passione per le castagne, ogni anno aspetto ardentemente il momento della raccolta per poterne fare scorta e trasformazioni per l’inverno.

Fanno parte della mia cucina fin da piccola, indimenticabile il babbo che prepara le mondine nel camino nella sua vecchia teglia forata, anche se vi confesso che i balotti (le castagne bollite) cotti nell’acqua profumata di alloro, sono i miei preferiti.

Qui sul blog potete trovare tante ricette prevalentemente dolci ma adesso è il momento di aggiungere anche qualcosa di salato.

Oggi io e Luca abbiamo preparato a quattro mani questi ravioli di castagne ripieni di ricotta, da condire con burro fuso e salvia, semplici e profumati, ve ne innamorerete già mentre li realizzate.

Se la trovate utilizzate farina di castagne lavorata come una volta con castagne essiccate in metato e macinata a pietra, il suo profumo è inconfondibile. Per me è facile trovarla abitando a due passi dalla Lunigiana, qui in molti la fanno ancora così.

Con queste dosi noi abbiamo ottenuto un’ottantina di ravioli, di dimensioni piccole, utilizzando uno stampo da ravioli tondo.

Sono molto sostanziosi, venti a testa sono un numero adeguato.

Ravioli con farina di castagne

Ingredienti per la sfoglia dei ravioli di castagne ripieni di ricotta:

  • 200g farina di castagne
  • 200g farina 00
  • acqua tiepida q.b.

Ingredienti per il ripieno:

  • 400g ricotta di mucca
  • 50g parmigiano grattugiato
  • un pizzico di noce moscata
  • un pizzico di pepe
  • sale q.b.

In una ciotola riunire le due farine, mescolare con una forchetta ed aggiungere poco per volta tanta acqua quanto basta ad ottenere un impasto modellabile.

Formare una palla e lasciare riposare coperta da una ciotola per almeno mezz’ora, nel frattempo preparare il ripieno.

In una ciotola riunire la ricotta (avendo cura di eliminare il siero) con il parmigiano, un buon pizzico di noce moscata e uno di pepe, amalgamare bene il tutto e regolare di sale.

A questo punto a mano con il mattarello o con la sfogliatrice, ricavare delle sfoglie sottili con l’impasto di castagne.

Ricavare i ravioli con l’apposito attrezzo, mettendo un pò di ripieno al centro con l’aiuto di due cucchiaini (sarà più preciso se usate una sac a poche) disporre a mano a mano su di un vassoio infarinato.

Piccolo consiglio, prima di riutilizzare i ritagli di pasta formare nuovamente una palla e lasciare riposare, così da far rilassare l’impasto, sarà più facile stenderlo nuovamente.

Ora che i nostri ravioli sono pronti, si può mettere su l’acqua!

Come dicevo burro e salvia secondo me è il condimento migliore per esaltare il sapore delle castagne però come alternativa ci vedo bene anche un sugo di porcini in bianco.

Se come me amate le castagne vi consiglio di provare anche queste ricette:

Queste sono solo alcune delle ricette a base di castagne, vi invito se volete scoprire le altre ad utilizzare la barra di ricerca in alto a destra o nella barra laterale del sito, semplicemente cercando la parola chiave: castagne.

Alla prossima ricetta! :-)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Piatti Salati, Primi Piatti
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.