Racconti, ricette dolci e salate

Primi Piatti

Pennette ai funghi porcini

Oggi vi lascio la ricetta delle pennette ai funghi porcini, un modo per consumare i funghi freschi che mi piace andare a raccogliere nei boschi dove sin da piccola mi portavano i miei genitori.

Quando la stagione è buona se ne possono raccogliere un bel pò, ma io mi accontento anche di pochi e farci un bel sugo fresco per la pasta è la cosa migliore.

Certo anche fritti mica sono male!

Con la quantità degli ingredienti che riporto si può realizzare un sugo per 4 persone, anche se le dosi sono sempre un pò approssimative. A casa mia si mangiano piatti di pasta abbondanti almeno 80 grammi a testa se non 100!

Ingredienti per le pennette ai funghi porcini:

  • 4/5 funghi porcini freschi medi
  • 2 pomodori freschi (o due pelati in barattolo)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 foglie di salvia
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.

Serviranno inoltre:

  • pennette (80/90 grammi a persona)

Tagliamo i funghi, qualcuno a pezzi e gli altri finemente, questo perché a me piace avere due tipi di “cotture differenti” all’interno del sugo.

Prepariamo un soffritto con l’olio e l’aglio, aggiungiamo i funghi e copriamo la  pentola con il coperchio (così non si attaccano e creano un pò di umidità)

Unire i pomodori tagliati a cubetti e due foglie di salvia.

Regoliamo di sale e pepe e portiamo a cottura a fuoco lento per una decina di minuti.

Una volta pronto aggiungiamo un pizzico abbondante di prezzemolo tritato finemente.

Cuociamo la pasta  che andremo poi a condire con il nostro semplicissimo sughetto!

Non ho messo le dosi negli ingredienti, perché preferisco che ognuno le metta a proprio piacere, dato che ci sono persone come me che amano di più il sapore del fungo e altri quello del pomodoro… dunque a voi la scelta !

Ah un altro consiglio, io ho usato le pennette al farro e lenticchie, buonissimeeeee!!!

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *