La Crema di Ceci per un pranzo o una cena veloce

Crema di ceci

Capita alle volte di arrivare a casa tardi e adesso che devo pensare alla cena o al pranzo per due è tutto più “difficile”. No via difficile non è la parola adatta è che prima quando cucinavo solo per me era diverso, chi si trova nella mia situazione di neo convivente potrà capirmi… non oso immaginare quando un domani (spero) saremo in 3 o 4 o chissà ( vedi lui che sta dando le testate contro il muro!) ;-D

Ritorno sulla terra, dicevo che spesso specie nel periodo invernale dove qualcosa di caldo si sa fa sempre piacere me la cavo molto velocemente preparando una zuppa o una crema che siano a base di cereali, legumi o ortaggi poco importa. Sono facili da preparare e veloci e con qualche accorgimento si otterranno dei piatti davvero gustosi e con pochi e “poveri”ingredienti.

Nel caso della ricetta di oggi gli ingredienti usati sono davvero pochissimi; ceci, cipolla, sale e spezie, il tutto arricchito da croccanti crostini di pane raffermo. Non si butta niente!

Io ho utilizzato i ceci secchi che il giorno prima avevo cotto dopo la nottata di ammollo. La crema di ceci non era in programma, io semplicemente per essere sicura di mangiare una buona dose settimanale di legumi alla sera ne metto un pò in ammollo e il giorno dopo li cuocio e ci tiro fuori sempre qualcosa di diverso. Comunque se non avete questa costanza, va bene utilizzare anche i ceci già cotti in barattolo.

Ingredienti per due persone per la crema di ceci:

  • ceci secchi 200g (cotti sono circa 400g)
  • 1 cipolla bianca piccola
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale & pepe
  • un pizzico di cumino
  • rosmarino secco tritato

Cuocere i ceci dopo averli tenuti in ammollo per una notte in acqua fredda. Ci vuole un’ora circa di cottura, comunque assaggiateli sempre prima di toglierli dal fuoco.

Una volta pronti preparare un soffritto con la cipolla e un paio di cucchiai di olio. Dopo circa dieci minuti aggiungere i ceci scolati ma tenendo da parte l’acqua di cottura che andrà aggiunta mano a mano.

Regolare di sale, aggiungere il cumino, un pizzico di pepe e una spolverata di rosmarino.

Con un frullatore a immersione frullare il tutto in modo uniforme (se volete tenete da parte un cucchiaio di ceci da usare per decorare il piatto finito) aggiungere ancora acqua di cottura se il composto risultasse troppo duro da mixare.

Fare cuocere ancora qualche minuto fino a raggiungere la consistenza di una crema.

Una volta pronta versare nelle coppette o nel piatto e decorare con i ceci interi tenuti da parte, un pizzico di rosmarino e un filo d’olio. Alle volte per condire utilizzo l’olio di semi di sesamo che si sposa bene con questo tipo di ricette. In questo caso ho arricchito ulteriormente la crema con un pò di granola salata, ve l’avevo detto che la metto ovunque!

Si serve accompagnata da crostini ricavati da fette di pane raffermo tagliato a cubetti e fatto saltare in padella con un filo d’olio e sale fino a quando sarà bello abbrustolito.

E in nemmeno mezz’ora la cena o il pranzo è servito! Più veloce di così proprio non si può! >.<

Alla prossima! ;-)

  • 1K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1K
    Shares
Primi Piatti, Veg & Veg
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

4 Comments

  • Reply
    kappa
    28 Gennaio 2015 at 12:47

    adoro sia a pranzo che a cena e quando ho più fame ci metto dentro anche della pasta corta!! gnammy! favolosa!!
    ti abbraccio!

    • Reply
      Lisa
      28 Gennaio 2015 at 19:43

      È vero buonissima anche con la pasta! Ciao a presto! ;-)

  • Reply
    Maria
    11 Settembre 2017 at 22:34

    Salve,ma se uso i ceci già cotti,non ho acqua di cottura,quindi cosa posso usare? Acqua fredda normale? Se so quanta ne devo mettere? Grazie

    • Reply
      Lisa
      11 Settembre 2017 at 22:52

      In teoria potresti usare il liquido all’interno della confezione, dal momento che si usa per conservare non è nocivo, l’unica cosa potrebbe essere molto saporito. Altrimenti acqua calda o fredda non fa differenza dato che poi devi rimettere sul fuoco a scaldare.
      Ciao!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.