Truffles ovvero Tartufini al cioccolato

truffles

Ecco questa è una ricetta davvero easy e fatta di base con due ingredienti; panna e ciccolato fondente.

C’è chi non giudica se non da un 9 e questi “cioccolatini” secondo “tale soggetto” ;-D rasentano il 9!

Ecco, suppongo che i presenti che li hanno mangiati oggi diranno; ma perchè nella foto ce ne sono alcuni azzurri???

Ebbene non fate mai l’errore di rotolarli nello zucchero a velo colorato, perchè quando si mettono in frigo, si scioglie e diventa appiccicoso, dev’essere la sostanza colorante, perchè lo zucchero a velo bianco, si che si scioglie ma non appiccica!

Comunque ecco come si fanno!

Ingredienti

150g panna liquida

200g cioccolato fondente

cacao amaro q.b.

Si mette la panna in un pentolino sul fuoco e si porta al primissimo bollore.

Nel frattempo si spezzetta il cioccolato e una volta pronta la panna ci si versa sopra, mescolando con una frusta fino a quando si scioglie tutto.

A questo punto si fa raffreddare e poi si mette in frigo. Io consiglio di fare questa operazione alla sera e al mattino si procede con la formazione dei tartufi.

Aiutandosi con il cucchiaio si preleva una noce di impasto e si modella con le mani molto velocemente, a forma di pallina. Io avevo le mani calde e se ci si sta per più di un secondo ciao, si sfaceva tutto! Sicchè, velocità! ;-D

Appena formata la pallina si rotola nel cacao amaro e si dispone in un pirottino di carta.

Come dicevo prima non usate zucchero a velo, comunque anche il cacao tende a umidificarsi se lasciate le palline in frigo per molte ore. L’ideale sarebbe di farlo un’oretta prima. Volendo si possono anche ricoprire con nocciole a pezzetti, pistacchi o zuccherini.

Ho scritto questo post alla velocità della luce perchè ora mi dedico alla selezione delle foto fatte oggi, tra mare, cibo e soprattutto la compagnia di un’ottima amicizia. Vi voglio bene amici, grazie di tutto! #fakeChristmas Forever ;-)

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
Piccola Pasticceria
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

23 Comments

  • Reply
    Raffy
    18 Dicembre 2011 at 20:54

    che meraviglia… spettacolariiiiiiiiiiii!!!

    • Reply
      Lisa
      18 Dicembre 2011 at 21:17

      Grazie ;-)

  • Reply
    laura
    18 Dicembre 2011 at 23:49

    Mai fatti! effettivamente sono mooolto easy…da segnare nella lista delle cose da provare..

  • Reply
    Martina
    18 Dicembre 2011 at 23:50

    Si sciolgono in bocca, parola di chi li ha provati! #gnamgnam

    • Reply
      Lisa
      19 Dicembre 2011 at 13:42

      ;-) la mia Martiiiiiiii!

  • Reply
    Truffles ovvero Tartufini al cioccolato | Voglia di cucinare by SecondoMe | Scoop.it
    19 Dicembre 2011 at 08:20

    […] Truffles ovvero Tartufini al cioccolato Ecco questa è una ricetta davvero easy e fatta di base con due ingredienti; panna e ciccolato fondente.C’è chi non giudica se non da un 9 e questi “cioccolatini” secondo “tale soggetto” ;-D rasentano il 9! Source: https://www.incucinaconme.com […]

  • Reply
    Cat
    19 Dicembre 2011 at 12:44

    Veloci, ma di grande effetto. Un evergreen per i pensierini gastronomici di Natale. Cat

    • Reply
      Lisa
      19 Dicembre 2011 at 13:43

      Grazie Cat!!! Un bacio!

  • Reply
    francesca
    19 Dicembre 2011 at 18:22

    Ottimi, proprio golosi!!! Ideali per le feste!!
    Franci

  • Reply
    tortino al cioccolato
    19 Dicembre 2011 at 22:21

    durante le feste natalizie i tartufini non possono proprio mancare!!te ne rubo un paio…anzi tre…anzi quattro…

    • Reply
      Lisa
      20 Dicembre 2011 at 08:07

      ;-D ci credi che nn li avevo mai fatti! ma son stati un successo! ;-)

  • Reply
    Giuliana
    21 Dicembre 2011 at 10:40

    Dcisamente veloci (e buoni), quello che ci vuole in queste giornate fretiche!

    • Reply
      Lisa
      21 Dicembre 2011 at 14:31

      sicuro danno una botta di vita! ;-D

  • Reply
    kiarina
    21 Dicembre 2011 at 22:25

    …della serie: uno tira l’altro! Complimenti e tanti cari auguri di buone feste!

    • Reply
      Lisa
      22 Dicembre 2011 at 08:11

      grazie! buone feste anche a te! ;-)

  • Reply
    ele_ttroshock
    23 Dicembre 2011 at 20:33

    Ciao Lisa!
    Ne conoscevo di simili col mascarpone, magari li provo per Natale! ;) A proposito…tanti auguri!

    • Reply
      Lisa
      23 Dicembre 2011 at 20:41

      Ciao! grazie! Tanti cari Auguri anche a te!!!

  • Reply
    Hime
    29 Dicembre 2011 at 19:06

    Ciao Lisa, sono Bianca e ho un blog dove provo le ricette trovate sul web e ne scrivo la recensione. Questa volta è toccato ai tuoi tartufi, se ti va, vieni a dare un occhio al post: http://pasticcerina.posterous.com/i-tartufi-al-cioccolato-di-lisa

    p.s. sono BUONISSIMI *.*

    • Reply
      Lisa
      29 Dicembre 2011 at 20:04

      ;-O arrivoooooooo
      p.s. grazie! ;-)

  • Reply
    Paola
    26 Gennaio 2012 at 15:06

    Ciao, io volevo chiederti quanti ne sono usciti con queste dosi e per quanto tempo possono essere conservati in frigo…grazie…
    Ps. Sono bellissimi!

    • Reply
      Lisa
      26 Gennaio 2012 at 20:17

      mmm nn più di 20 se nn ricordo male, grossi come una noce, ma li puoi fare anche più grandi o più piccoli se vuoi ;-)
      grazie! ciao!

  • Reply
    Decolorazione, tecniche old e new: dallo shatush al ruffle.
    25 Aprile 2016 at 12:13

    […] nome ci ricorda vagamente quello del famosissimo cioccolatino di origine belga, ma a differenza della ricetta della nota pralina, questa tecnica di decolorazione è nata dal […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.