Tartufini al miele un piccolo piacere

Tartufini al miele

Piano piano riprendo le mie abitudini dopo le ferie; cucinare, fotografare e scrivere.

Nel weekend appena trascorso sono venuti a trovarmi dei cari amici, per i quali non cucinavo da un pò e così ho pensato tra le varie cibarie di preparare anche questi tartufini al miele. Io non so quanto li ho stressati da quando ho preso le api ma anche loro mi danno man forte perché sembrano parecchio incuriositi dalla cosa…

dunque ho voluto omaggiarli preparando qualcosa di mieloso con l’idea di essere gustato con il caffè, come quando in alcuni bar ti offrono un piccolo cioccolatino.

La ricetta non è farina del mio sacco ma è tratta dal libro un cucchiaio di MIELE di Hattie Ellis, che ho acquistato circa un mesetto fa e che trovo stupendo, c’è una bellissima introduzione che spiega la vita dell’ape nell’alveare e una ricca selezione di ricette dal salato al dolce con il miele come ingrediente portante.

Questi tartufini al miele sono profumatissimi e il sapore del miele mescolato all’amaro del cioccolato fondente crea un mix aromatico davvero godurioso, senza contare che sono velocissimi da preparare e a prova di tutti, non richiedono abilità da pasticceria perché gli viene data la forma “così come viene” come dei veri tartufi del sottobosco.

Ingredienti per circa 30 tartufini al miele:

  • 200g cioccolato fondente al 70%
  • 100g burro
  • 3 cucchiai di panna
  • 2 cucchiai di whisky (o liquore a piacere)
  • 3 cucchiai di miele di erica (o altro a piacere)
  • cacao amaro q.b.

In una ciotola a bagnomaria sciogliere il cioccolato a pezzi con il burro, la panna e il whisky.

Mescolare di tanto in tanto per amalgamare il tutto.

Unire il miele ed amalgamare bene. Assaggiare il composto e se necessario aggiungerne altro, il sapore tende ad affievolirsi una volta raffreddato.

Lasciare raffreddare del tutto a temperatura ambiente, coprire e mettere in frigo fino a quando si sarà rassodato completamente.

Trascorso questo tempo coprire il fondo di un piatto con del cacao, con un cucchiaino prelevare delle noci di composto, lavorare molto velocemente con le mani dando la forma di un tartufino irregolare. Passare nel cacao fino a ricoprirli completamente.

Si conservano (anche se vi sfido a non mangiarli nel giro di poco!) per circa due settimane chiusi in un contenitore ermetico nel frigo.

Il miele della ricetta era proprio quello di erica ma si può provare con altri dal sapore comunque intenso, creando ogni volta un’aroma diverso e ricordando che un miele di acacia ad esempio sarebbe troppo delicato per spiccare sul cioccolato.

Qui in Liguria il miele di erica si trova facilmente anche se vi devo dire io l’ho comprato per la prima volta qualche mese fa all’Apicoltura Ribaditidove si sono tenute le lezioni pratiche del corso di apicoltura, ed ho scoperto un sapore che non conoscevo e che mi è piaciuto molto.

Miele-di-erica

Speriamo l’anno prossimo di poterne preparare qualcuno con il mio di miele!

Che altro dire, si sciolgono in bocca, un solo morso vi conquisterà! parola di golosa! ;-p

Tartufino

Alla prossima! ;-)

Se ti piace condividi! Grazie!
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
Dolci, Piccola Pasticceria
post piu' vecchi
post piu' recenti

4 Comments

  • Reply
    Italians Do Eat Better
    9 Agosto 2016 at 17:37

    Mi piace l’utilizzo del miele nella ricetta, rende questi tartufini ancora più golosi! Buona serata

    • Reply
      Lisa
      10 Agosto 2016 at 08:22

      Verissimo! Grazie ;-)

  • Reply
    Andrea Palei
    11 Agosto 2016 at 15:33

    Erano esagerati.
    Domenica mi sono trattenuto sennò li avrei mangiati tutti.

    • Reply
      Lisa
      11 Agosto 2016 at 19:13

      Ma daiiiii dopo tutti sti anni ancora mi fai i complimenti!!! Mangia! ;-p

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.