Una festa tira l’altra!!! Le chiacchiere

chiacchiere

Ho notato che anche qui (sui blog) come al supermercato, non appena passati Natale e Capodanno iniziano a spuntare vassoi di dolci e dolci fritti di Carnevale !!! E io ?? Non potevo essere da meno !!!

Da me si chiamano chiacchiere !!

Ingredienti per le chiacchiere:

  • 400 grammi di farina
  • 30 grammi di zucchero
  • 40 grammi di burro
  • 3 uova
  • buccia grattuggiata di limone
  • rhum q.b.
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo

Si impastano la farina con le uova, lo zucchero, il burro, la buccia di limone e il sale,  mano a mano si aggiunge il rhum tanto quanto basta per ottenere un impasto sodo. Si lascia riposare una mezz’ora coperto con un panno.

Una volta pronto si divide in pezzi e si stende con la macchina per la pasta. Io le ho fatte al numero 5 sono finissime, quando friggono lievitano molto e si riempiono di bollicine. Si possono stendere anche a mano, ma con la macchina avranno sicuramente tutte lo stesso spessore.

Per la forma dopo aver fatto il classico rettangolo, si pratica un taglio al centro per il verso della lunghezza e si rivolta un lato all’interno. Tanti le friggono semplicemente con il taglietto, a casa da me si usa cosi.

Si friggono in olio caldo fino alla doratura da ambo i lati, quando sono fredde si cospargono con abbondante zucchero a velo.

chiacchiere 1

Una volta le facevo diversamente poi ho trovato questa ricetta qui e devo dire che e’ meravigliosa.

P.S. con questa ricetta partecipo alla raccolta : “a Carnevale ogni ricetta vale” di Le ricette di Carolina.

  • 777
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    780
    Shares
Dolci, Ricette Tipiche
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

2 Comments

  • Reply
    Inco ♥
    3 Dicembre 2012 at 21:24

    Hai perfettamente ragione..
    ma preferisco mangiare e fare due chiacchiere con te.
    Sono bellissime e buonissime in qualsiasi periodo dell’anno..anzi!
    Buona serata.
    inco

    • Reply
      Lisa
      4 Dicembre 2012 at 08:23

      ;-D Grazie!!!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.