La Torta di Farro della Lunigiana

Torta di farro della lunigiana

La Torta di Farro è una torta salata tipica della Lunigiana, una base di pasta sfoglia (non la sfoglia con il burro!) ripiena di un composto a base di farro, latte, uova e formaggio.

In casa mia si prepara da sempre, se ne trovano come ogni ricetta tipica più versioni, quella che prepara mia mamma ed anche questa è piuttosto asciutta, altre hanno molte uova all’interno e risultano più cremose, ci sono con la sfoglia e senza, io la preferisco con.

Può considerarsi un piatto unico, è un pasto completo c’è un cereale, c’è l’uovo, c’è il latte, ti sazia bene!

Ho preso questa ricetta da: Cucina e salute con le erbe della Lunigiana”. Questo libro è molto interessante ed ha una bellissima presentazione che spazia dalla spiegazione delle erbe che si possono trovare, agli strumenti per cucinare tipici di questa terra, insieme a tutte le altre fonti di cibo, come il miele e i formaggi. Vi dice persino dove potete trovare le migliori fonti d’acqua. Quest’ultima cosa per me non è da poco visto che sono una dei tanti che va ancora a procacciare l’acqua alle fonte con le sue bottiglie di vetro! e se lo fate anche voi sapete che differenza rispetto a quella confezionata.

A volte mi sento estranea a questo mondo, come quando vado nel bosco a cercare gli stecchini di legno per avviare il fuoco.

La dose che riporto per la torta è per una teglia da  22 cm circa, (ci si mangia in 4 direi) ricordate che questa torta deve essere piuttosto alta, forse io ho esagerato stavolta, ma se volete raddoppiare la dose regolatevi di conseguenza con la teglia.

Per il tipo di farro scegliete quello che preferite, io solitamente uso quello da mettere in ammollo 12 ore prima dell’uso, se siete alla svelta prendete quello che cuoce in 25 /30 minuti.

Ingredienti per la base:

  • 150g farina 0
  • un cucchiaio olio extravergine d’oliva
  • acqua tiepida q.b.
  • sale q.b.

 Ingredienti per il ripieno:

  • 150g farro
  • 2 uova
  • 700g latte
  • 25g  parmigiano grattugiato
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.

Iniziare preparando la sfoglia.

Sulla spianatoia impastare la farina con un pizzico di sale, l’olio e tanta acqua quanto basta ad ottenere un impasto sodo.

Coprire con un panno e lasciare riposare fino al momento dell’uso.

Bollire il farro in mezzo litro di latte e cuocere per 25 minuti circa. Fare raffreddare.

In una ciotola sbattere le uova con il formaggio e un pizzico di noce moscata, io abbondo perché mi piace molto.

Aggiungere il restante latte e versare il tutto sul farro, mescolare bene.

Stendere la pasta in una sfoglia sottile e ricoprire il fondo, salendo anche sui bordi, di una teglia precedentemente unta con olio.

Versare l’impasto a base di farro e stendere uniformemente.

Ripiegare i bordi eccedenti della pasta verso l’interno.

Cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti circa. La torta deve diventare bella dorata, con una bella crosticina sopra.

Si può mangiare tiepida o anche fredda, dunque è l’ideale da portare per un picnic o al lavoro (era meglio pensare solo al picnic e basta! ;-)

Che ne dite? Vi piace l’idea? Se si che aspettate, correte in cucina!!!

Alla prossima! ;-)

Se ti piace condividi! Grazie!
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    20
    Shares
Ricette Tipiche, Veg & Veg
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

2 Comments

  • Reply
    tizi
    16 Febbraio 2016 at 17:59

    Mi piace moltissimo questa ricetta! Adoro i piatti unici vegetariani e adoro anche il farro, quindi penso proprio che te la copieró… Tra l’altro pur essendo non lontanissima dalla lunigiana non avevo mai sentito parlare di questa torta, che é davvero interessante! Grazie della bella idea… Buona serata :)

    • Reply
      Lisa
      16 Febbraio 2016 at 18:15

      Ma grazie! Vedrai ti piacerà!Se non sei tanto lontana fai una capatina da queste parti troverai tante cosucce buone da mangiare a base di erbette, Buona serata anche a te!!! ;-)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.