Il castagnaccio o castagnina

Castagnina o castagnaccio - In Cucina con Me

Il castagnaccio “torta” dolce a base di farina di castagne a casa mia in realtà lo chiamiamo castagnina e a quanto  pare fa parte della tradizione di diverse regioni tra cui la Liguria e la Toscana.

Ricordo che mia mamma quando ero piccola lo faceva sempre a occhio e al massimo nell’impasto ci metteva un pò di uvetta… poi io sono diventata grande e girando per diversi paesi in Toscana  ho scoperto che li lo arricchivano con pinoli, noci, aghi di rosmarino e scorza di arancio … che dire .. il mix di sapori e il profumo sono buonissimi, come trasformare un dolce povero in una vera bontà !

Ingredienti per la castagnina:

  • 500g farina di castagne
  • 100 g uvetta
  • scorza di arancio fresco tagliata a striscioline
  • rosmarino
  • un pizzico di sale
  • acqua q.b.
  • olio di oliva q.b

Per iniziare mettere l’uvetta in ammollo nell’acqua.

Preriscaldare il forno a 180° e infornare una teglia cosparsa completamente di olio .

In una terrina con le fruste mescolare la farina con il sale e tanta acqua quanto basta ad ottenere un impasto semi-liquido e senza grumi.

A questo punto la teglia sarà bella calda, dunque versiamo l’impasto (che inizierà a friggere e permetterà alla torta di staccarsi bene una volta cotta) cospargiamo con l’uvetta strizzata (e passata dentro a un pò di farina) la scorza di arancio e gli aghi di rosmarino.

Cospargiamo in superficie con un filo di olio e inforniamo nuovamente portando a cottura.

Questa è la mia versione preferita, alla quale mancano i pinoli, perché li avevo finiti ;-(

Vi dico : per la teglia scegliete la misura che preferite, a me piace più sottile il castagnaccio … dunque teglia largaaaa .. la consistenza dell’impasto dovrebbe essere come quello di una qualsiasi pastella per friggere … ah chiarisco già che questa è come sempre la mia versione .. non ne esiste una per tutti !!!

Saluti a tutti !!!

Se ti piace condividi! Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Dolci, Ricette Tipiche
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.