Etichette per barattoli fai da te

etichette per barattoli1
Oggi un post un pò diverso dal solito… mi era già capitato una volta di farne uno, doveve spiegavo come si possono realizzare degli sfondi carini per le foto di food in pochi semplici passaggi, se vi interessa qui c’è il post.

Oggi presa dalla smania di “paggiugare qualcosa” ho pensato alle etichette per barattoli di vetro, quelli che uso per conservare ogni cosa in dispensa. Non ne ho comprato mezzo, alcuni sono vecchi dei miei genitori, di quelli con la chiusura di ferro e la guarnizione, altri semplici barattoli di conserve comprate a cui periodicamente cambio il tappo quando si rovina. Che poi diciamolo anche il tappo rovinato/ arrugginito ha il suo fascino ma non è molto igienico!

Su internet ci sono una marea di bellissime free printable labels (etichette stampabili gratuite) che ho pure pinnato nella mia bacheca Free Printable su Pinterest, l’unica cosa che mi ha sempre lasciato perplessa è: io le stampo e le attacco ma quando poi voglio lavare il barattolo?

Certo si può andare e farsele stampare da un professionista ma allora il fai da te è finito!

Così oggi in questa uggiosa giornata di Marzo (ma la primavera?!) ho tirato fuori dal mobiletto i miei vecchi colori da vetro “spellicolabili”, resti di quando ero commessa nel negozio di hobbistica.

colore per etichette

Quelli che ho io sono questi, che potete trovare anche in negozi di hobby , credo che comunque ne esistano di altre marche, sono davvero semplici da utilizzare e adatti anche ai bambini. In pratica si realizza con un colore apposito, su di un foglio in pvc (tipo le buste forate portadocumenti) il contorno dell’immagine da ricreare, si lascia asciugare bene e poi si usa il colore da riempimento, una volta che è tutto bello essiccato si stacca e si può attaccare su ogni superficie tipo vetro, specchi e piastrelle. In questo caso i barattoli!

Adesso qualche suggerimento:

  • esistono dei fogli appositi su cui disegnare ma se non li trovate vanno bene come dicevo prima le buste portadocumenti in pvc, assolutamente vietato usare i fogli di acetato perché da li, il disegno non si staccherà mai e poi mai
  • fare asciugare bene il contorno, so che dalla smania di veder finito il lavoro a volte si fa asciugare poco, con il rischio di rovinare l’interno. Ci vorrà circa un’oretta e mezzo buona
  • i flaconcini sono dotati di un beccuccio fine ma esiste un adattatore che ha una punta ancora più sottile utilissima per realizzare i contorni e le scritte. E’ filettato quindi basta avvitarlo al beccuccio in plastica del flaconcino
  • per ottenere un lavoro fluido cercare di dosare sempre il colore durante il riempimento (anche se tende ad assestarsi da solo perché molto fluido) e assicurarsi di salire leggermente sul bordo del contorno così da non avere dei vuoti che rovinerebbero il risultato finale
  • i colori volendo si possono mescolare per ottenere ancora più tonalità
  • per staccare i decori dal vetro una volta fissati, scaldare leggermente con il phon, prendere un angoletto e tirare verso l’alto, si staccheranno molto delicatamente. Per conservarli metterli tra due buste
  • il colore a volte tende a fare delle bollicine, farle esplodere con un ago altrimenti resteranno dei buchi sul lavoro finito

Per iniziare ho scaricato da infernet delle etichette. Avrei preferito farle io così almeno erano in italiano, però pazienza, sarà per la prossima volta. Io ho semplificato di molto l’immagine con i colori ma nulla vieta di farla bella ricca di dettagli, questa è solo una base!

etichette 3

Posizionare l’immagine scelta sotto una busta trasparente e iniziare a disegnare il contorno dell’etichetta, una volta fatto centrare la scritta e ripassare anche quella, fate molto attenzione a non scontrare i bordi!

etichette fai da te

Lasciare asciugare per circa un’oretta e mezza. Il colore si vede che pronto perchè tende ad asciugarsi molto. Io per ora ho fatto queste prove…

etichette

A questo punto mettete il foglio sopra a un cartoncino o qualcosa di rigido così che sia facilmente spostabile una volta finito il lavoro. Con il colore da riempimento iniziate a riempire, salendo leggermente sul contorno. Eliminare eventuali bollicine d’aria con un ago.

etichette 4

etichette 1

Disporre ad asciugare fino al giorno dopo, solo così si può essere sicuri che sia tutto completamente asciutto.

etichette per barattoli

La mattina… staccare le etichette dalla busta…

etichette 2

…e attaccarle ovunque! ;-D

etichette per dispensa

Ma la tristezza di barattolo vuoto in dispensa? Ne vogliamo parlare? >.<

Corro a macinare lo zucchero di canna, così lo riempio! Alla prossima! ;-)

p.s. le mie etichette sono venute un pò “rugosette” perché il colore bianco e oro che avevo era alla fine e diciamo pure che li avevo in casa da tipo 7 anni…  normalmente il risultato finale è più liscio. Questi colori sono un investimento! ;-D

Che dite vi piacciono?

  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
Racconti dalla cucina
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

8 Comments

  • Reply
    Sonia Monagheddu
    6 Marzo 2015 at 15:46

    Bellerrime *.* grande!

    • Reply
      Lisa
      6 Marzo 2015 at 15:54

      Grazie Sonia! ;-*

  • Reply
    speedy70
    11 Marzo 2015 at 00:37

    Sono carinissime queste etichette, grazie dell’idea!!!

    • Reply
      Lisa
      11 Marzo 2015 at 09:23

      :-) grazie!

  • Reply
    lory b
    11 Marzo 2015 at 10:51

    Ma sono bellissime!!!!!! Complimenti cara e grazie!!!!
    Un abbraccio!!!

    • Reply
      Lisa
      11 Marzo 2015 at 13:12

      Grazie a te! ;-)

  • Reply
    rose
    10 Settembre 2015 at 16:04

    Ti lovvooooo!! Anche io ho questi window color!! Saranno le etichette per le mie marmellate!!!

    • Reply
      Lisa
      11 Settembre 2015 at 08:31

      =D ma come l’hai trovate qui sul blog?!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.