Come organizzare la cucina in campeggio

Cucina in campeggio

Ho deciso che è arrivato il momento del post “cucina in campeggio“, non sia mai che una foodblogger come me non abbia la guida su cosa portare e cosa cucinare in campeggio!

Considerando che amo campeggiare, che sia il campeggio selvaggio o quello in un camping vero e proprio, ho pensato che qualche dritta per chi magari lo affronta per la prima volta può essere utile.

In questo caso vi parlerò per la mia esperienza nel campeggio a pagamento.

Ovviamente per praticità non ci si può portare l’attrezzatura di casa che abitualmente usiamo in cucina, cioè nessuno lo vieta ma è molto ingombrante il pentolame vario che utilizziamo tutti i giorni.

Partiamo dalla parte fondamentale, quello che servirà per cuocere il cibo: il fornello. 

Solitamente come fuoco il più pratico e conosciuto è il classico fornellino da campeggio che si utilizza con le bombolette di gas usa e getta, io ho questo modello, leggero e poco ingombrante anche se ne esistono di titanio che sono veramente piccoli e leggerissimi ma secondo me più adatti ad un trekking/camping che ad un vero e proprio campeggio con tanto di cucina. Ovviamente ogni tipologia di fornello ha il suo pentolame al seguito, basta cercare e soprattutto su infernet ne troverete di ogni.

Comunque la cosa più pratica e davvero stabile per cucinare, almeno per quanto mi riguarda è il fornello ad alcool. Io ne ho acquistato uno diversi anni fa tipo questo, tutti i pezzi si incastrano uno dentro l’altro e avrete praticamente un set di pentole, ciotole e persino un bollitore che occupano pochissimo spazio.

La cosa che apprezzo di più però è il suo funzionamento, ad alcool, non occorrono dunque bombole di gas e con una bottiglia di alcool ci cucinate un sacco. In pratica basta mettere l’alcool nel bruciatore e dare fuoco con un fiammifero per ottenere una fiamma stabile e durevole, la sede per questo fornelletto è tutta ad incastri (solitamente) quindi c’è una base di appoggio per le pentole molto funzionale.

Considerate che il mio kit è adatto per cucinare per 2 massimo 3 persone alla volta, per una famiglia sicuramente la scelta ideale è un fornello elettrico da campeggio.

Qualche anno fa ho trovato anche da aggiungere a questo kit una pentola (adatta per due porzioni di pasta) con scolapasta integrato nel coperchio, molto utile per recuperare spazio e per non scottarsi colando l’acqua con altri metodi poco consoni!

Per praticità farò una lista dell’attrezzatura che non deve mancare assolutamente poi qualche ricetta veloce da realizzare, sempre considerando che non ci saranno a disposizione prodotti da frigo, se non quelli che potrete acquistare in loco.

Non è nel mio stile l’utilizzo della corrente nel campeggio e quindi preferisco organizzarmi diversamente, tipo comprare in loco verdura, pane e altri prodotti deperibili in piccole quantità, così da consumarli subito per pranzo o cena. 

Adoro scoprire i mercatini del luogo ma anche minimarket o supermarket, ci trovi sempre qualcosa di diverso dal solito.

Tenete presente che quasi tutti i campeggi mettono a disposizione un congelatore comune dove magari si possono far raffreddare i ghiaccioli da borsa frigo, quindi se avete la necessità di mettere qualcosa in fresco tipo da portare in spiaggia il problema non si pone. 

Organizzate tutta l’attrezzatura/cibo che vi occorre in contenitori di plastica con il coperchio, soprattutto il cibo, non si sa mai che venga attaccato dalle formiche!

Lista dell’attrezzatura per la cucina in campeggio:

  • fornello + ricarica alcool o gas
  • fiammiferi o accendino
  • pentola, padella, scolapasta
  • ciotole
  • contenitori a chiusura ermetica
  • tagliere piccolo
  • cavatappi
  • pinza e spatola
  • detersivo per piatti
  • spugna
  • bacinella o scolapiatti
  • strofinacci
  • presina
  • rotolo di carta assorberte
  • carta stagnola (potrebbe servire per incartare qualche avanzo)
  • sacchetti per la spazzatura (differenziati!)
  • tovaglia e tovaglioli
  • tazze e bicchieri di plastica (no all’usa e getta!)
  • piatti di plastica (no all’usa e getta!)
  • posate

Non dimenticate di portare una bacinella per mettere le stoviglie sporche, vi servirà per andare al lavandino del campeggio. Io ho optato per questo scolapiatti pieghevole che è abbastanza alto da usare per trasportare le stoviglie e per farle poi asciugare.

Un coltellino svizzero super accessoriato potrebbe tornare utile!

Di seguito la lista degli ingredienti per me fondamentali anche in campeggio, ovviamente personalizzabile a seconda dei propri gusti.

Da buona italiana l’olio troneggia!

Lista ingredienti indispensabili per la cucina in campeggio:

  • olio extravergine di oliva
  • sale & pepe
  • spezie varie (per me l’origano non può mancare!)
  • cipolle e aglio
  • scatolame vario (ceci, fagioli, piselli, mais, tonno, etc…)
  • pasta e cous cous (divisi in porzioni per due dentro ai sacchetti)
  • sughi pronti per la pasta
  • miele o zucchero
  • marmellate monoporzione
  • fette biscottate
  • tè e tisane
  • cappuccino istantaneo (se ti viene voglia di latte ma non hai il frigo!)
  • frutta secca e barrette (da utilizzare come snack nelle camminate o al mare)
  • snack vari

Non ho menzionato moka e caffè semplicemente perché non lo bevo quasi mai ma il sapore del caffè così ha tutto un altro gusto! Per appoggiare la macchinetta del caffè nel caso di alcuni fornelli, vi potrebbe servire un riduttore come quello di casa. Nella prima foto del post vedete il mio fornello in azione con la caffettiera, in un campeggio selvaggio in montagna qualche anno fa.

Nemmeno a dirlo per comodità portate anche tavolino e sedie da picnic, io non mi separerei mai da quello vintage del babbo (tanti ricordi), altrimenti se amate il contatto con la terra un bel plaid.

Ed ora qualche idea per cucinare in modo pratico e non troppo laborioso.

Io adoro sperimentare la cucina del luogo e specie se vado all’estero assaggiare nuovi cibi ma andare al ristorante, pranzo e cena tutti i giorni della vacanza, proprio non è nelle mie corde così scelgo di organizzare e preparare cibi semplici anche senza tutte le comodità della cucina.

Ricette per la cucina in campeggio:

  • Tonno e fagioli: un piatto semplicissimo arricchito con cipolla e pomodoro, condito con olio, sale e origano
  • Cous cous con i ceci: si può cuocere il cous cous anche con acqua fredda, si condisce con cipolla e pomodoro tagliati finissimi, si aggiungono i ceci, olio, sale e spezie a piacere
  • Pasta fredda o calda: ideale da condire con sughi pronti o preparati per riso freddo ma anche pomodoro fresco e mozzarella o panna e piselli
  • Uova strapazzate: da servire con una bella insalata mista o verdure grigliate
  • Frittata: classica o con verdure saltate leggermente in padella prima di unirle alle uova sbattute
  • Bruschette: pane tostato, strofinato con aglio e condito con pomodoro, mozzarella, un filo d’olio e origano
  • Toast: fette di pane tagliato sottile, con il vostro ripieno preferito, tostate leggermente in padella
  • Panzanella: pane raffermo bagnato nell’acqua, cipolla, pomodoro, olio e sale
  • Insalatona: una bella insalata mista con pomodori, formaggio, uova sode e tonno

Ricordate quando cuocete i cibi di utilizzare il coperchio per arrivare a cottura quanto prima e anche per tenere a bada ospiti indesiderati come gli insetti. 

Mi sembra tutto, sicuramente avrò dimenticato qualcosa nelle mie liste ma se ti viene in mente o vuoi avere qualche consiglio fammi sapere, lasciami un commento!

Sapete perché mi è venuta voglia di scrivere un bel post per chi vuole organizzare la cucina in campeggio?

Ho passato gli ultimi anni di vacanza viaggiando in camper ma quest’anno ricomincio la vita in tenda!

Non vedo l’ora, entusiasta come sempre prima di un viaggio, organizzatissima, mi pare già di essere in ferie da un pò anche se non è vero! ;-D

A risentirci al mio rientro, buone ferie a chi non le ha ancora fatte e soprattutto a me! ;-)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Racconti dalla cucina
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.