Crackers ai semi di sesamo

Crackers ai semi di sesamo

L’altro giorno in preda alla disperazione per aver scelto di non mangiare pane e focaccia per un pò (così giusto perché mi sembrava di iniziare a lievitare come loro…)  ho cercato di capire cosa farne della pasta madre in avanzo che abitualmente una volta a settimana uso per fare la pizza.

Ciao pizza ciao! ç_ç

Sfogliando un vecchio numero di Sale & Pepe ho trovato una ricetta di crackers ai semi di sesamo, ho pensato “perfetti” poi vabbè che io l’abbia stravolta perchè non avevo questo e quello è all’ordine del giorno!

Adoro il sesamo in ogni sua forma, che sia sparpagliato sopra l’insalata o nell’impasto del pane, sottoforma di gomasio (un mix di sesamo leggermente tostato e pestato con il sale) ideale per condire qualsiasi cosa, per non parlare della Tahine da mangiare a cucchiaiate. Ok e non dimentichiamoci dei sesamini (quelli tipo croccante) insomma si usa dal salato al dolce.

La ricetta alla fine l’ho fatta un pò a casaccio, però funziona, perché oramai dopo tanti anni di uso della pasta madre mi so regolare abbastanza bene su quantità da sostituire etc etc e poi mi piace fare mixaggi con le farine, nemmeno fossi una dj. Ah ah ah  abbiate pietà di me e ridete alle mie stupide battute, mi sento quasi felice di sti tempi! ;-)

Ingredienti per i crackers ai semi di sesamo:

  • 120g farina di farro
  • 120g farina integrale
  • 50g farina manitoba
  • 60g pasta madre rinfrescata
  • 1 cucchiaio di miele d’acacia
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • acqua q.b.
  • sale q.b.

Impastare a mano o con l’impastatrice partendo dalle farine setacciate e aggiungendo  la pasta madre spezzettata, l’olio, il miele e tanta acqua quanto basta ad ottenere un impasto morbido (tipo panetto della pizza).

Lavorare qualche minuto poi aggiungere il sale e i semi di sesamo.

Formare una palla e mettere a lievitare coperta per due orette.

Riprendere l’impasto, stenderlo finemente con il mattarello (un paio di millimetri) bucherellarlo con una forchetta e stenderlo sulla piastra del forno leggermente unta con olio. E molto importante bucherellare bene la superficie altrimenti i crackers si gonfiano invece così formeranno solo delle bollicine.

A questo punto con una rotella o il coltello, ricavare dei rettangoli.

Cuocere in forno caldo a 180° fino a quando i crackers saranno belli secchi da entrambi i lati. Io con il mio forno stupido ho dovuto rigirarli!

Non vi aspettate i classici crackers friabili del supermercato, questi sono robusti, croccanti, da sgranocchiare al naturale o da accompagnare piatti salati o anche perchè no da mangiare con marmellata o crema di nocciole.

E a voi piace il sesamo? ;-)

Se ti piace condividi! Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Breakfast & Brunch, Lievitati Salati
post piu' vecchi
post piu' recenti

5 Comments

  • Reply
    Martina
    15 Ottobre 2013 at 13:11

    Fantastici. Con farina di farro e semi di sesamo (che anch’io metteri ovunque) un connubio perfetto!!!
    Ora metto in lista e appena posso li faccio! Brava brava :)

    • Reply
      Lisa
      15 Ottobre 2013 at 13:15

      Grazie Martina! Ciao a presto! ;-)

  • Reply
    papinamoon
    30 Novembre 2013 at 13:21

    io adoro il sesamo!! <3 da provare pure questi!

  • Reply
    paola
    22 Maggio 2015 at 20:04

    Che delizia,li voglio

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.