Ragù senza carne

Ragù senza carne di soia

E direte voi, che ragù è se non c’è la carne?!? Da un pò di tempo ho fatto una scelta, quella di non mangiare la carne.

Già quando ero ragazzina ho avuto un passato da vegetariana finito poi intorno ai 20 anni… vegetariana, un termine che non voglio usare su di me, si perchè qualche volta mangio il pesce e mangiare il formaggio se con il caglio normale vuol dire comunque che un’animale è stato ucciso. Mi è presa così, guardando in rete specialmente ci sono talmente tante cose orrende che ti fanno passare la voglia.

Dura è dura e sarei un’ipocrita se non ammettessi che certe cose come il cotto o il salame non mi mancano, però resisto e sperimento, nuovi cibi, nuove preparazioni! ;-)

Da quando ho scoperto il granulare di soia ci faccio praticamente di tutto, dallo spezzatino, al ripieno per i tortellini o le verdure, e il ragù senza carne appunto… insomma è davvero un prodotto versatile. E’ semplicemente soia sgrassata e ristrutturata.

Nella foto pennette al ragù! I ♥ pennette! ;-p

La ricetta come quasi ogni salato che propongo è un pò a caso, per i dolci ci vuole precisione, per il salato si può andare un pò ad occhio… o almeno così la penso io ;-)

Ingredienti per il ragù senza carne per 2 o 3 persone:

  • 50g spezzatino di soia (si trova anche il granulare ovvero dei pezzi più piccoli)
  • 300g salsa di pomodoro (o pomodoro a cubetti)
  • 1 cipolla rossa
  • sedano q.b.
  • carota q.b.
  • salvia & rosmarino
  • olio d’oliva
  • sale & pepe
  • noce moscata

Per iniziare si cuoce in acqua bollente lo spezzatino per circa 10 minuti.

Nel frattempo si prepara il soffritto in una pentola, con due cucchiai di olio, cipolla tagliata fine, sedano e carota tritati.

Io ho aggiunto subito la salvia e il rosmarino togliendo poi quest’ultimo prima di unire il pomodoro.

Passati i 10 minuti scolare lo spezzatino e tagliarlo a pezzetti con un coltello oppure se vi piace più fine frullarlo un attimo nel mixer.

Unire al soffritto e cuocere per circa 5 minuti, dopodiché aggiungere la salsa di pomodoro.

Regolare di sale e pepe, se vi piace unire una grattata di noce moscata, a me si! ;-)

Far cuocere per un’oretta aggiungendo se serve un goccio d’acqua.

Semplicissimo!

Bé, buon weekend, io il mio lo passerò a festeggiare la Comunione di mia nipote con la famiglia!

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
Le Basi, Veg & Veg
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

4 Comments

  • Reply
    Marito alla Parmigiana
    27 Maggio 2012 at 04:17

    Rispetto molto coloro che, senza esagerazioni, preferiscono mangiare solo verdure. Per quanto non condivida trovo che questo è un periodo in cui siamo davvero ossessionati dall’idea di mangiare carne. Siamo onnivori e pertanto ci cibiamo di tutto, in questo tutto la carne, per quanto necessaria, occupa un posto molto piccolo e tendiamo davvero a dimenticarlo.
    Non so se mai proverò il seitan, ma è interessante trovarlo anche in preparazioni così simili alla nostra cucina.

    • Reply
      Lisa
      27 Maggio 2012 at 18:04

      Ognuno ha le sue opinioni, personalmente trovo che ci siano persone che non rispettano le mie o le tue e ciò lo trovo sbagliato. Per il resto io ho sempre amato assaggiare cucine diverse dalla mia e sarebbe bello se questo lo facessimo tutti, ci sono così tanti sapori da scoprire!!! ;-)

  • Reply
    Lara
    30 Maggio 2012 at 11:37

    Ciao! Io pure ho scelto di non mangiare carne anche se la mia è stata una scelta semplicissima in quanto il gusto della carne [di tutti i tipi] proprio non mi piace! Gli affettati, poi, su di me non hanno mai avuto presa. La soia disidratata devo ancora provarla e l’unico ragù che ho fatto ho utilizzato il seitan ed è venuto buono! Cmq voglio provare questa tua ricetta al più presto! Garzie di averla condivisa.

    • Reply
      Lisa
      30 Maggio 2012 at 12:53

      Ma grazie a te!!! Poi fammi sapere! ;-)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.