Gelato al miele di edera e vaniglia con fragole

Gelato al miele di edera e vaniglia con fragole

Il gelato, a chi non piace? Eppure qualcuno c’è e quando mi dicono a me non piace è un pò come quando mi dicono che non gli piace la pizza… ma che scherziamo??? >.<

Io lo adoro e la maggior parte delle volte non vi nego che lo vado a mangiare nella mia gelateria di fiducia anche se qualche volta, come oggi decido, di prepararlo in casa e così ecco qua il gelato al miele di edera con le fragole.

E’ molto facile preparare il gelato in casa anche se non si ha la gelatiera, qui c’è la ricetta di quello che è la mia base e che oggi è stata trasformata.

Per prepararlo ho scelto il miele di edera ma si può tranquillamente utilizzare il proprio miele preferito, il gusto che si ottiene è come quello di un gelato alla crema ma profumatissimo grazie anche alla vaniglia. L’abbinamento con le fragole era d’obbligo, erano li nel piatto belle mature e succose e poi io adoro mangiare il gelato insieme alla frutta.

Ma adesso veniamo alla scelta degli ingredienti, pochi ma buoni.

Il miele di edera ha un gusto davvero particolare e se leggete le sue caratteristiche organolettiche vi lascerà a bocca aperta ma non vi spaventate per le espressioni usate per descriverlo, è buonissimo e dolce! Pur essendo cristallizzato non occorre scioglierlo per la preparazione di questo gelato.

Le uova mi raccomando freschissime, si usano a crudo e quindi massima precauzione! Stessa cosa per la panna da montare, fresca e di buona qualità.

Con queste dosi si ottiene una quantità di gelato che sta dentro ad uno stampo classico da plum cake.

Ingredienti per il gelato al miele:

  • 500ml panna da montare
  • 100g miele di edera
  • 2 uova
  • un cucchiaio di liquore dolce
  • vaniglia in polvere q.b.
  • un pizzico di sale

Serviranno inoltre:

  • fragole fresche q.b.
  • zucchero di canna q.b.

Per prima cosa montare la panna e riporre in frigo.

Sbattere i rossi d’uovo (tenere da parte i bianchi) con il miele e un pizzico abbondante di vaniglia, si otterrà un composto bene amalgamato ma non spumoso.

Versare il composto appena ottenuto sopra alla panna montata e mescolare delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto per amalgamare bene il tutto.

Aggiungere anche il cucchiaio di liquore che servirà a mantenere il gelato più morbido.

A questo punto unire anche i bianchi d’uovo montati a neve ferma con un pizzico di sale ed aggiungerli al resto sempre mescolando con una spatola.

Versare il tutto in uno stampo da plum cake, io l’ho foderato prima con carta da forno, in modo che quando si toglie il gelato non si gratti la parte antiaderente.

Mettere in congelatore per almeno due ore.

Non occorre mescolare di tanto in tanto come le classiche ricette senza gelatiera, essendo tutto montato prima, si deve solo aspettare per mangiarlo!

Nel frattempo preparare le fragole, lavarle, tagliarle a pezzi e zuccherare a piacere. Conservare nel frigo fino al momento dell’uso.

Per preparare le coppette utilizzate il classico attrezzo per il gelato e formate le palline, se il gelato è in congelatore da almeno un giorno, toglierlo almeno 15 minuti prima di mangiarlo. Io solitamente lo sposto nel frigo all’inizio del pranzo così al momento di servirlo è pronto.

Guarnire le coppette con le fragole e il succo che si sarà formato.

Che dire, questo gelato al miele ha un gusto davvero particolare e se vi piace il miele lo amerete.

Come vi ripeto è ideale da servire con la frutta essendo un gusto “neutro”, scegliete quella che più vi piace, anche una macedonia perché no!? oppure abbinatelo ad una fetta di torta tiepida. Io sto già pensando a quella alle mele! avete mai provato la mia ricetta della torta di mele cremosa?

Che ne dite vi piace l’idea?

Alla prossima! ;-)

Gelati
post piu' vecchi
post piu' recenti

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.