Tortine alle Castagne Mandorle e Cacao

tortine alle castagne mandorle e cacao

Castagne mon amour! Come hi già detto più e più volte io le amo.

L’autunno per me esiste solo perchè ci sono loro, altrimenti potrebbe essere estate tutta la vita che non mi interesserebbe niente! >.< ahahahah. Quest’anno ho fatto un pò di raccolta in un campo che abbiamo vicino ad un boschetto e dove ci sono due immensi castagni, diciamo che me le sono divise con gli scoiattoli, le bucce perfettamente svuotate che da lontano parevano castagne integre mi hanno segnalato la loro presenza… furbetti! però è giusto così anche loro si devono cibare! Poi un’altra giornata da sola in mezzo ai miei amati boschi, quelli dove andavo sin da bambina in cerca di fughi con i miei genitori e ho portato a casa circa tre chiletti di castagne che sono finite per l’esattezza così:

le castagne più piccole essicate nella stufa, dureranno tutto l’inverno e oltre…

poi mondine… balotti… mondine… balotti uhmmm ancora mondine! e balotti!

Insomma me ne sono gustata un bel pò ma siccome sono generosa ne ho portate anche ai miei genitori. Ma non è mica finita qui perchè ci sono tornata una seconda volta a raccoglierle anche se con scarsi risultati, oramai la stagione è volta al termine, comunque un chiletto l’ho fatto secco anche quel giorno li ed alcune di queste le più grandi sono state bollite e destinate alla preparazione di questi tortini alle castagne, mandorle e cacao.

La castagna c’è ma non fa proprio da padrona, diciamo che si fonde in questo connubio di sapori con le mandorle e il cacao, consistenza favolosa da provare assolutamente!

La ricetta l’ho presa dall’ulimo numero di Da Noi, la rivista dell’Esselunga che trovo sia una delle più belle tra quelle che offrono i supermercati.

tortina alle castagne mandorle e cacao

Ingredienti per 6 tortine:

  • 100g castagne cotte sbucciate
  • 100g farina di mandorle
  • 80g zucchero di canna
  • 60g burro fuso
  • 30g cacao amaro
  • 3 uova
  • un pizzico di sale

Frullare le castagne con un pò di acqua calda fino ad ottenere una crema consistente.

A parte montare i tuorli con lo zucchero fino a quando diventano spumosi, tenere i bianchi da parte.

Aggiungere il burro fuso intiepidito ed amalgamare bene.

Unire anche il cacao in polvere ben setacciato.

A questo punto aggiungere anche la crema di castagne e la farina di mandorle. Mescolare bene.

In una ciotola montare a neve i bianchi d’uovo con un pizzico di sale, aggiungerli delicatamente al composto preparato precedentemente mescolando con una spatola dal basso verso l’alto.

Versare l’impasto in uno stampo da muffin unto ed infarinato.

Cuocere in forno caldo a 180° per circa mezz’ora, verificare la cottura con la prova stecchino.

Sfornare e fare raffreddare su di una gratella.

Secondo me serviti con della panna sarebbero il top ma io mi sono limitata ad una spolverata di zucchero a velo, la loro consistenza è così particolare, tra il pastoso e il morbido difficile da descrivere… li dovete provare! ;-p

Per chi non le avesse mai preparate le castagne bollite che in dialetto da noi chiamiamo balotti, si preparano cuocendole in acqua con sale e qualche foglia di alloro fino a quando diventano morbide. Ovviamente buonissime anche gustate così al naturale.

Nell’attesa della prossima ricetta cercate altre ricette castagnose qui sul blog tag #castagne! ;-)

  • 25
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    25
    Shares
Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.