Torta soffice alla ricotta con confettura al bergamotto

Torta soffice alla ricotta con confettura al bergamotto

Oggi la mamma mi ha detto: “c’è una confezione di ricotta che scade” e allora ho messo subito in moto il cervello, mancava la torta per la colazione e così; torta soffice alla ricotta con confettura al bergamotto.

La confettura al bergamotto, non l’avevo mai assaggiata e forse nemmeno vista da queste parti, ho avuto l’occasione di provare questa bio della Callipo e ne sono rimasta entusiasta. Il suo gusto è intenso, forte e si sposa benissimo con una torta zuccherosa come questa.

Inizialmente volevo fare una bagna per la torta ma poi ho capito che non sarebbe servito, la morbidezza che lascia la ricotta all’impasto insieme a questa confettura, la rendono perfettamente umida. Una torta di quelle che piacciono a me!

Ideale da gustare a colazione o per la merenda magari sorseggiando un buon tè nero al bergamotto.

Non ci sono particolari indicazioni per preparare questo dolce, è davvero facilissimo.

Con le dosi che seguono si riempie una teglia tonda da circa 22/24 centimetri.

Ingredienti per la torta soffice alla ricotta:

  • 250g ricotta
  • 250g zucchero di canna
  • 250g farina 00
  • 2 uova
  • 50g burro fuso
  • latte q.b.
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • la buccia di un limone grattugiata

Serviranno inoltre:

  • un barattolo di confettura al bergamotto
  • zucchero di canna macinato a velo q.b.

Con le fruste sbattere le uova con lo zucchero fino a quando diventano spumose.

Unire la ricotta e la buccia di limone, mescolare bene ed aggiungere anche il burro fuso leggermente raffreddato.

Setacciare la farina con il lievito ed unire all’impasto sbattendo sempre con le fruste, aggiungere un poco di latte per rendere l’impasto più morbido.

Versare in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata.

Cuocere in forno caldo a 180° per circa mezz’ora, fare comunque la prova stecchino prima di togliere dal forno.

Sfornare e fare raffreddare su di una gratella.

Una volta fredda, tagliare la torta ricavando tre strati e farcire con la confettura di bergamotto. Completare con una spolverata di zucchero a velo.

Ve lo dico che il giorno dopo è molto molto più buona, se la conservate in frigo copritela con pellicola in modo che non si asciughi. Io l’ho tenuta a temperatura ambiente ma in un luogo fresco. Direi che si conserva per non più di tre giorni… sempre che vi dura!

Naturalmente potete sostituire la confettura al bergamotto con quella che preferite ma io consiglio comunque una marmellata di arance o limoni, per non rendere il dolce troppo stucchevole!

Se vi piacciono i dolci con la ricotta provate anche:

E per il salato?!

Alla prossima! ;-)

Breakfast & Brunch, Dolci
post piu' vecchi
post piu' recenti

2 Comments

  • Reply
    Arianna
    23 Luglio 2018 at 14:08

    Una bella idea questa di farcire la torta alla ricotta con una marmellata più frizzante come penso sia quella al bergamotto. La proverò

    • Reply
      Lisa
      23 Luglio 2018 at 17:22

      Almeno non resta troppo dolce anche se alla fine le confetture sono tutte buone! ;-p

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.