Si, un’altra Torta di Mele soffice!


torta di mele soffice

Che mi piacciono le torte di mele in tutte le salse è più che risaputo. La Torta di mele cremosa è quella andata per la maggiore sul blog ed è anche la mia preferita da sempre, poi c’è  l’Upside-Down, la classica Apple Pie e ancora molte altre versioni.

Diciamo che mi piacciono più le torte con le mele che la mela di per sè! ;-D

Ieri mi sono decisa a segnare su alcuni libri le ricette che ho intenzione di provare prima o poi, e questa della torta di mele soffice è stata una di quelle da provare subito. Si dovevano macerare le mele per molte ore (così dice la ricetta) allora dopo cena ho iniziato a sbucciarle ed affettarle, sono sempre trepidante quando c’è l’attesa di provare qualcosa di qualsiasi tipo anche se fosse come in questo caso la preparazione di una nuova ricetta, tutto questo per dire che oggi sono tornata a casa prima che potevo per iniziare!

La chiamavano la pazza!

torta di mele soffice

Nel libro Voglia di Cucinare la chiamano Crostata di mele, io non la farò rientrare nella categoria crostate. Ha una base croccante formata da uno streusel, un morbido strato di mele e uvetta e uno soffice fatto di uova, burro e zucchero. Per me è una torta.

Ingredienti:

180g farina 0

120g zucchero di canna

90g burro

un cucchiaino di lievito per dolci

un pizzico di vaniglia in polvere

750g mele gala (circa 3 pz)

5 cucchiai di rum (o altro liquore a scelta)

2 cucchiai di uva secca

buccia grattugiata di limone

 

Ingredienti per la copertura finale:

2 uova

40g zucchero di canna

30g burro morbido

un cucchiaio di rum

 

Si comincia la sera per finire il giorno dopo.

Sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili.

Metterle in una scodella con il rum, l’uvetta e 60 dei 120g di zucchero. Mescolare di tanto in tanto fino a quando non andrete a dormire ;-). Io ho coperto con pellicola e messo nel frigo.

Il giorno seguente preparare la base mescolando la farina con lo zucchero rimasto, il lievito, il burro freddo tagliato a pezzetti e la buccia di limone. Lavorare con le punte delle dita ottenendo un impasto sbricioloso, quasi una farina ruvida.

Distribuire il composto in una teglia rivestita di carta da forno.

Ricoprire con le mele e l’uvetta unendo anche il rum che sarà rimasto sul fondo della scodella.

Cuocere in forno caldo a 200° per circa mezz’ora.

Nel frattempo preparare la copertura.

Con le fruste sbattere il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice, unire le uova e il cucchiaio di rum.

Quando le mele inizieranno ad essere dorate sfornare la torta e versare sopra il composto appena preparato.

Infornare nuovamente per circa dieci minuti o comunque fino a doratura della superficie.

Sfornare e fare raffreddare su di una gratella.

Io dico che servita con una classica pallina di gelato alla panna è il top oppure con una crema inglese. E’ chiaro che qui non c’è stato il tempo di comprare il gelato o fare la crema, ce ne siamo già fatta fuori metà con un ottimo bicchiere di latte freddo. Per il mio gusto passa in seconda posizione tra le torte di mele che mi piacciono di più!

Che ne dite vi va una fettina??? ;-p

  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares
Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.