Blackberry, Lemon e Yogurt Tea Loaf

Tea Loaf

Il Tea Loaf è una torta tipicamente inglese generalmente fatta con frutta e spezie ma in questo caso con more di rovo e limone. La ricetta è tratta dal libro di cui vi avevo già parlato qui; “The Great British Farmhouse Cookbook”.

Oggi è venuto il momento di questa torta, volevo fare un dolce con le more e ricordavo che in questo libro c’era una ricetta adatta, in realtà preparata con i lamponi ma come dice la nota in fondo; “Why not try…? Prova a fare questa torta con le more!” ed io ho colto al volo il suggerimento.

Cotta in uno stampo da plumcake una soffice torte con more fresche all’interno, umida, profumata e ricoperta di zucchero al limone.

Blackberry tea loaf

Ingredienti per il Tea Loaf:

  • 250g farina 00
  • 225g zucchero di canna
  • 115g burro morbido
  • 100g yogurt intero magro
  • 100g more di rovo
  • 25g mandorle in polvere
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata finemente di un limone
  • un pizzico di sale

Serviranno in oltre:

  • il succo di un limone
  • 70g zucchero di canna

Per prima cosa sciacquare leggermente le more sotto acqua corrente, asciugarle disponendole su di un canovaccio. Metterle in una ciotola e infarinarle bene ma non eccessivamente, questo servirà per non far andare a fondo le more nell’impasto.

In una ciotola setacciare la farina con il lievito e il sale.

A parte montare il burro con lo zucchero e la buccia di limone fino a quando diventa soffice.

A questo punto aggiungere un uovo alla volta incorporando anche un cucchiaio di farina e uno di yogurt, quando è bello amalgamato aggiungere anche l’altro uovo con lo stesso procedimento.

Completare l’impasto unendo lo yogurt e la farina avanzati con le mandorle in polvere.

Preriscaldare il forno a 180°.

Foderare con carta da forno uno stampo da plum cake medio, versare una prima parte di impasto sul fondo spesso quanto un dito e disporre un primo strato di more, continuare fino a finire gli ingredienti terminando con le more. Non abbiate paura, anche se sembrano molte che quasi non saprete come disporle, perché in lievitazione si disporranno perfettamente nella torta.

Mettere in forno all’interno di una teglia dai bordi bassi (tipo da pizza) fino a quando la superficie diventa dorata (circa 45 minuti) a quel punto coprire con carta stagnola e portare a cottura, ci vorranno ancora 15/20 minuti.

Fare sempre la prova stecchino prima di togliere dal forno.

Io ho adottato la tecnica delle due teglie perché conoscendo il mio forno e i tempi di cottura così lunghi temevo che il fondo della torta bruciasse e infatti così è venuto bene, se non l’avessi messa lo avrei sicuramente bruciato. E’ un impasto molto compatto che ci mette parecchio a crescere e bisogna avere pazienza in cottura, controllando spesso per verificare che non bruci.

Sfornare e fare raffreddare circa 5 minuti su di una gratella.

Nel frattempo mescolare il succo del limone con 50 grammi di zucchero, si otterrà una specie di sciroppo molto denso.

Togliere la torta dallo stampo e disporla su di un piatto da portata. Versare con un cucchiaino lo sciroppo sopra la torta avendo cura di non farlo colare sui bordi, una volta finito, cospargere con lo zucchero rimasto. Si otterrà così una crosticina croccante e brillante.

Blackberry lemon tea loaf

Quando si taglia la prima fetta che si vedono tutte quelle more è uno spettacolo! Una torta rustica, umida e fruttata di quelle che piacciono a me, non ne sbaglia una quel libro, ricette perfette!

Cosa ne dite vi ispira?

Se ti piace condividi! Grazie!
  • 5
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
Breakfast & Brunch, Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

2 Comments

  • Reply
    Elena
    17 Settembre 2015 at 17:45

    Che meraviglia! Era tanto che non passavo di qui, ma sapevo di poter trovare tante ricette buonissime come sempre! Ciao!

    • Reply
      Lisa
      17 Settembre 2015 at 20:00

      Grazie Ely! ;-)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.