Strawberry Cookie Tart la torta biscotto

Strawberry-cookie-tart-

Qualche giorno fa all’OrtoBio mi hanno regalato un cestino di fragole biologiche profumatissime con le quali inizialmente avevo il progetto di preparare della marmellata, poi parlando con il mio suocero, è saltato fuori che ci avrei dovuto fare una bella crostata un pò alta, con la crema.

Mentre scrivo penso al suo sguardo, lui è un goloso nato, gli brillano gli occhi quando sente parlare o vede un dolce e ti può piantare una forchetta in una mano se cerchi di fregargliene un pezzetto dal piatto! ;-D

Fatto sta che non potevo deludere quello sguardo speranzoso di una crostata alle fragole! tranne che io volevo cambiare un pò, non avevo voglia del classico e così mi sono ricordata di un dolce che avevo salvato su Pinterestuna Strawberry Cookie Tart in pratica un biscotto gigante con sopra crema e fragole.

strawberry cookie tart -torta biscotto alle fragole

Nella ricetta originale la crema è al formaggio ma io non lo avevo in casa ed ho usato la crema pasticciera. La base è molto particolare, friabilissima e leggermente speziata, la crema pasticciera è la base di tutti i nostri dolci e lo sapete bene com’è! comunque è da provare anche con la crema formaggiosa, farò questo sforzo di prepararne un’altra e di mangiarla! ;-D

Con queste dosi ne ho preparate due da circa 20 cm l’una, volendo ne potete fare una gigante, io la dovevo condividere dunque ho fatto così. In realtà ne è uscita anche una mignon che ho coperto di lamponi perchè mica è obbligatorio usare le fragole! In versione monoporzione secondo me sono deliziose da presentare ad una festa per un buffet molto colorato e fresco.

Raspberry-cookie-tart

Gli ingredienti per la strawberry cookie tart nella ricetta orginale erano espressi in cup ma io sono stata molto molto brava e ho pesato tutti gli ingredienti per voi così da darvi i grammi! ;-p

Ingredienti per il biscotto:

  • 160g farina 0
  • 50g farina tipo 1
  • 100g burro
  • 80g zucchero di canna
  • 40g zucchero di canna integrale
  • 1 uovo
  • un cucchiaino di amido di mais
  • un cucchiaino di bicarbonato
  • un cucchiaino di miele millefiori
  • la punta di un cucchiaino di sale fino
  • la punta di un cucchiaino di cannella
  • un pizzico di vaniglia in polvere

Ingredienti per la crema pasticciera:

  • 250g latte
  • 30g zucchero di canna
  • 10g amido di mais (o fecola di patate)
  • 2 rossi d’uovo
  • un pizzico di vaniglia in polvere (o mezza bacca)

Serviranno inoltre:

  • un cestino di fragole mature

Per il biscotto…

Mescolare in una ciotola i due tipi di farina con l’amido, la cannella, il bicarbonato e il sale.

Con il mixer sbattere, fino ad ottenere una crema, il burro con i due tipi di zucchero.

Aggiungere l’uovo, un pizzico di vaniglia e il miele, mescolare bene per amalgamare il tutto.

A questo punto unire il mix di farina preparato precedentemente, incorporare bene fino ad ottenere un impasto lavorabile a mano.

A seconda che decidiate o meno di farne uno o due, stendere l’impasto su di un pezzo di carta da forno, allo spessore di circa mezzo centimetro. Per fare una bella forma circolare non avendo gli attrezzi adatti, io uso un piatto che appoggio sopra la pasta stesa e poi ritaglio con la rotella tutto intorno. Bucherellare tutta la superficie con una forchetta e mettere in frigo per un’ora.

Trascorso questo tempo… togliere il biscotto dal frigo e cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti. Deve gonfiarsi leggermente e diventare bello dorato e friabile.

Sfornare e fare raffreddare completamente su di una gratella.

Nel frattempo preparare la crema pasticciera.

In un pentolino portare a bollore il latte con la vaniglia, spegnere e tenere da parte.

In un pentolino d’acciaio lavorare con una frusta a mano i rossi d’uovo con lo zucchero, unire anche l’amido.

Trasferire il tutto sul fuoco ed aggiungere man a mano il latte, continuando sempre a mescolare fino a quando la crema si sarà addensata.

Versare in una ciotola e coprire con della pellicola facendola aderire alla crema così che non si formi in superficie la crosticina. Fare raffreddare completamente. Ultimamente ho provato un nuovo trucchetto dal usare al posto della pellicola e che mi pare anche meglio; cospargere la crema con un pò di zucchero macinato a velo, creerà una certa umidità in superficie che non la farà seccare.

Per la composizione; disporre il biscotto su di un piatto da portata, stendere uno strato di crema sulla superficie, decorare a piacere con le fragole precedentemente pulite e tagliate. Conservare in frigo fino a quando non la consumerete.

strawberry cookie tart

Io ho scelto di non togliere il picciolo per una questione estetica per la foto ma è meglio decorarla come quella che ho portato al suocero, tagliando le fragole a fettine e disponendole a cerchi fino a ricoprirla completamente, è più pratica da mangiare!

Come al solito mi hanno detto che un difetto ce lo aveva questa torta… la misura! sempre troppo piccola! ma io lo faccio per la loro salute di non esagerare con il dolce! ;-p

Friabile, cremosa e fruttata è molto più veloce da fare di una crostata classica alla frutta e dunque meno impegnativa.

E voi che aspettate a provarla?

Alla prossima! ;-)

Se ti piace condividi! Grazie!
  • 9
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    39
    Shares
Crostate & Tartellette
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

2 Comments

  • Reply
    Italians Do Eat Better
    4 Luglio 2016 at 11:02

    Un dolce molto goloso! Buona giornata

    • Reply
      Lisa
      4 Luglio 2016 at 15:01

      Grazie! Buona giornata anche a te! ;-)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.