Crostata di frutta, la mia prima commissione

Crostata di frutta

Crostata di frutta! la mia prima torta su commissione!!!

Qualcuno si è fidato di me, e mi ha chiesto di realizzargli la torta di compleanno… io ho pensato alla crostata di frutta, che mi sembrava la scelta migliore sia per la stagione che per il trasporto!

Ho avuto non poche difficoltà per incartarla, senza contare che ho tagliato una tavola di compensato da usare come vassoio! La foto non è il massimo, e’ stato un casino ottenere uno scatto decente!

Qui da noi non si trova nulla, vassoi piccoli, centrini rotondi anziché quadrati … uffi!!!! Va bé tutto sommato ho ottenuto l’effetto finale desiderato.

La base della torta e’ di frolla montata, per l’esattezza le dosi sono replicate di 3 volte, il tutto per ricoprire la mia piastra del forno che e’ 34×34.

Ho distribuito l’impasto con la sac a poche, così da avere la base senza imperfezioni, con il cucchiaio o una spatola secondo me non si riusciva bene.

Per la copertura, la solita crema pasticcera con l’aggiunta di 2 rossi d’uovo in più e un 10g di farina, per ottenere una consistenza più soda.

Per la decorazione con la frutta : ananas, mirtilli, lamponi, ribes, kiwi e fragole. Come sono solita fare, ho scelto frutti che non anneriscono subito, in modo da non usare la gelatina. Per me fa molta più figura con lo zucchero a velo sopra.

Quasi dimenticavo … questa torta doveva “sfamare” 15 persone, con delle fette belle grandi, vi posso dire che basta anche per qualcuna un più ;-)

Va bene, considerazione finale, mi hanno fatto i complimenti…

ci fidiamo?!?!?

  • 369
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    369
    Shares
Crostate & Tartellette, Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

8 Comments

  • Reply
    tamymamy
    13 Maggio 2012 at 18:09

    bellissima!!!!

  • Reply
    miriam
    1 Giugno 2014 at 18:16

    questa foto ti è stata rubata e si trova in una pagina di cucina su FB. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=578726445577685&set=a.437866972996967.1073741828.115581191892215&type=1&theater
    sicuramente la ladra l’ha postata anche sul proprio blog, che ha allestito interamente con foto e ricette rubate.

    • Reply
      Lisa
      3 Giugno 2014 at 13:27

      -_- grazie per la segnalazione vado a vedere! uffff

    • Reply
      Lisa
      3 Giugno 2014 at 13:29

      Mi potresti cortesemente mandare un link alla foto o al suo blog? Perchè se clicco su questo me lo da non disponibile forse perchè eri loggata con i tuoi dati! Grazie!

      • Reply
        miriam
        3 Giugno 2014 at 14:53

        probabilmente il link non funziona perchè la ladra è stata segnalata su FB e quindi ha dovuto rimuovere le immmagini e/o le pagine interamente. Però il suo blog rimane vivo e vegeto. Per sapere quali foto ti sono state rubate e da chi, ti basta cliccare con il lato destro del mouse sulla foto di tua proprietà e poi selezionare l’opzione “cerca questa foto in google”. Vedrai che ne scoprirai delle belle. Mi raccomando, non ti rodere troppo il fegato. Io ho trovato mie foto in tutto il mondo, addirittura targate in sovraimpressione. Roba da farsi il fegato marcio…La cosa più diabolica è che al 90% in questi siti non si può commentare se non si è loggati e, ma guarda un po’, c’è la moderazione dei commenti! In breve, non puoi nemmeno protestare!

      • Reply
        miriam
        3 Giugno 2014 at 14:57

        per esempio, io ho trovato questa tua foto su circa 6 siti…Sta a te andare ad aprirli. Buona fortuna. Mi raccomando, se sei testimone di un furto di immagine, avvisa sempre i proprietari, come ho fatto io . Aiutiamoci!

        • Reply
          Lisa
          3 Giugno 2014 at 21:48

          Certo grazie! ;-)

  • Reply
    miriam
    9 Giugno 2014 at 20:24

    https://www.facebook.com/684009184981247/photos/pb.684009184981247.-2207520000.1402337593./694825770566255/?type=3&theater
    foto è sempre là, in più pagine aperte dalla stessa persona.
    Se vai su fb cerca Mary Sol E Le Sue Ricette (così come te l’ho scritto). Scoprirai che ha anche un’altra pagina ( e chissà quante altre) con un nominativo simile e anche là c’è la tua crostata (si vede che le piace tanto).

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.