Crostata con fragole fresche

Crostata C

Voglia di crostata.

Inizio a tirare fuori gli ingredienti… farina, burro, zucchero, uova… poi penso che non la voglio con la semplice marmellata, voglio provare a farla con le fragole fresche, non l’ho mai fatta! Nasce così la crostata con fragole fresche!

Oggi il sole c’è e non c’è… in un attimo di comparsa corro nel campo, con la mia ciotolina viola in mano e saltello fra l’erbetta bagnata alla ricerca di qualche fragola matura. Sono profumatissime!

Ho preparato una base di pasta frolla integrale che secondo me con le fragole ci stava bene… è una crostata “rustica” non troppo dolce ma dal sapore deciso.

Crostata con fragole fresche

Ingredienti per la crostata con fragole fresche:

Per la base ho usato la mia classica ricetta della pasta frolla sostituendo però la farina 00 con farina integrale.

Ho impastato metà dose perché ho usato una teglia da circa 25 cm e con gli avanzi ho fatto due mini crostate con marmellata ai frutti di bosco ;-)

Serviranno circa 400/500 grammi di fragole, qui sta al gusto di ognuno, di come vi piace il ripieno della crostata… io ad esempio amo la sfoglia piuttosto fine e un sacco di marmellata! Così più fragole ci sono meglio è! ;-)

Ci servirà inoltre zucchero di canna quanto basta.

Procedimento:

Pulire e tagliare le fragole a fettine.

Rivestire con la pasta frolla una teglia precedentemente imburrata e infarinata. Ricoprire il fondo con le fragole e cospargere con qualche cucchiaio di zucchero.

Decorare la crostata come più vi piace, io ho fatto la classica griglia, altrimenti con un cutter potrete ricavare dalla pasta dei motivi per ricoprire la superficie… tipo dei cuori oppure il massimo sarebbe averne uno a forma di fragola.

Cospargere  tutta la crostata con altri due cucchiai abbondanti di zucchero.

Cuocere in forno caldo a 180° fino a doratura.

Non vi preoccupate se durante la cottura le fragole formeranno del liquido, piano piano si riassorbirà.

Inutile dire che mentre facevo le foto non vedevo l’ora di assaggiarla che poi i dolci appena sfornati si sono buoni ma il massimo lo danno il giorno dopo quando tutti i sapori hanno avuto il tempo di amalgamarsi…

Bè, se vi va di provarla poi ditemi che ne pensate! Nel frattmpo ve ne lascio una fetta della mia!

Fetta crostata C

Alla prossima! ;-)

  • 98
  • 47
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    145
    Shares
Crostate & Tartellette
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

7 Comments

  • Reply
    Giulietta | Alterkitchen
    23 Maggio 2013 at 10:34

    Che meraviglia questa crostata.. davvero vien voglia di assaggiarla!

    • Reply
      Lisa
      23 Maggio 2013 at 12:52

      Grazie!!! ;-)

  • Reply
    Juls @ Juls' Kitchen
    23 Maggio 2013 at 10:58

    Crostata che urla primavera a gran voce! Se non avessi appena spatafasciato le mie fragoline nella busta della spesa – scena pulpissima – questa la rifacevo. Poi ho un debole per le fragole cotte, come per la marmellata di fragole!
    Bella!

    • Reply
      Lisa
      23 Maggio 2013 at 12:53

      ahahahahahah ho letto Giulia! ;-/ c’è sempre tempo dai! ;-) Grazie!

  • Reply
    Mattia
    24 Maggio 2013 at 16:59

    Non mi esprimo sulla ricetta ma… la seconda foto è davvero bellissima!

    • Reply
      Lisa
      24 Maggio 2013 at 17:17

      ;-D grazie!!! sto cercando di imparare qualcosa! ;-)

  • Reply
    Dylan Lowe
    3 Giugno 2013 at 23:16

    Preparare la crema pasticcera Scaldate il latte in una casseruola, a fuoco basso, aggiungere la scorza di limone e portare a bollore. Nel frattempo montare le uova con lo zucchero fino a che siano bianche e spumose in una ciotola grande. Sciogliere l’amido di mais con un po’ di latte freddo e unirlo alle uova. Versare il latte lentamente sulle uova mescolando bene con una frusta. Rimettere tutto nella casseruola a fuoco molto basso, mescolare continuamente con un cucchiaio di legno, fino ad addensare la crema. Spegnere il fuoco e lasciate raffreddare (meglio, non in frigorifero) coprire con una pellicola a contatto con la superficie della crema. Lavare le fragole, tagliarle a metá e qualcuna lasciarla intera, spolverarle con lo zucchero. Accendere il forno a 180 gradi. Stendere la pasta frolla in una superficie infarinata con amido di mais e coprire una tortiera di 26 cm di diametro. Bucherellare la pasta con una forchetta e cucere la pasta coperta con dei fagioli per 10/15 minuti, poi eliminare i pesi e continuare la cottura per altri 5 minuti e sfornare. Spalmare la crema pasticcera sulla base di frolla e poi coprire con le fragole.

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.