Crostata con ciliegie fresche

Crostata con ciliegie fresche

Qualche tempo fa ho preparato questa crostata con ciliegie fresche, approfittando del bel raccolto che avevo fatto. Credo che non perderò l’occasione di rifarla dato che è in arrivo la seconda mandata di ciliegie da raccogliere!

Che mi piacciono le crostate si sa e che adoro preparare le confetture pure, però riempirne una con il frutto fresco è altrettanto una cosa buona. Anni fa avevo proposto questa crostata con le fragole che era piaciuta molto così ho deciso di rifarla vestita di ciliegie.

Per prepararla occorre metà dose della mia classica ricetta per la pasta frolla di cui potete trovare ingredienti e procedimento qui.

Serviranno poi delle ciliegie della varietà che preferite (anche se sconsiglio le amarene) e sicuramente dovranno essere belle rosse e succose.

Con queste dosi si ottiene una crostata da circa 22/24 centimetri.

Crostata con ciliegie

Ingredienti per il ripieno della crostata con ciliegie fresche:

  • 350g ciliegie
  • 70g zucchero di canna
  • un cucchiaio di succo di limone
  • un cucchiaio di amido di mais
  • un pizzico di vaniglia in polvere

Serviranno inoltre:

  • 3/4 biscotti di pasta frolla

Stendere la pasta frolla nello spessore di circa mezzo centimetro e rivestire una teglia o anello per dolci, precedentemente imburrato e infarinato, salendo anche sui bordi. Mettere in frigo fino al momento dell’uso.

Lavare, tagliare in due e denocciolare le ciliegie, disporle in una padella con lo zucchero, il succo di limone e la vaniglia. Cuocere a fuoco lento fino a quando lo zucchero si sarà sciolto e le ciliegie ammorbidite. Unire anche l’amido, mescolare bene e fare raffreddare leggermente.

Sbriciolare i biscotti mettendoli in un sacchetto e colpendoli con il mattarello. Devono diventare sbriciolati e non ridotti a farina, per questo è bene non usare il mixer. Questo composto servirà per assorbire il liquido in eccesso delle ciliegie durante la cottura, così da non bagnare il guscio di frolla.

Stendere le briciole di biscotto sul fondo della base di pasta frolla. Versare le ciliegie e livellare bene.

Decorare secondo il proprio gusto. Io ho scelto uno stampo a forma di ciliegie, fiori e strisce!

Cuocere in forno caldo a 180° per circa mezz’ora o comunque fino a quando la crostata sarà dorata in superficie.

Fetta di crostata con ciliegie fresche

Il risultato è una crostata davvero golosa, dal morbido e profumato ripieno. Il mio consiglio? Preparatene pure due, finisce in un baleno!

Che ne dite? Vi va una fetta?

Alla prossima! ;-)

Breakfast & Brunch, Crostate & Tartellette
post piu' vecchi
post piu' recenti

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.