Marmellata mania, more e fichi con mandorle

Con tutta questa frutta che mi circonda, potevo non fare delle belle marmellate per l’inverno??

E cosi sono andata alla ricerca di more di rovo al ranch di mio fratello, in compagnia di mia mamma e mia nipote, dove abbiamo raccolto un kiletto di more.

Per la marmellata di more : mettete in una pentola 1 kilo di more precedentemente pulite e asciugate, fatele cuocere un quarto d’ora poi passatele con il passaverdura (non e’ che hanno molti semini, pero’ almeno si sfanno per bene)

Una volta pronte rimettetele nella pentola con 400g di zucchero aromatizzato con della vaniglia e un po’ di buccia di limone grattugiata.

Fate cuocere mescolando bene e portate a cottura.

La marmellata e’ pronta quando mettendone una goccia su un piattino, questa scivolerà lentamente.

Invasare a caldo.

E ora la ricettina della marmellata di fichi, che quest’anno crescono in abbondanza sulle nostre piante.

Marmellata di more

Per la marmellata di more:

Mettete in una pentola 1 kilo di more precedentemente pulite e asciugate, fatele cuocere un quarto d’ora poi passatele con il passaverdura, non e’ che hanno molti semini, pero’ almeno si sfanno per bene.

Una volta pronte rimettetele nella pentola con 400 grammi di zucchero aromatizzato con della vaniglia e un po’ di buccia di limone grattugiata.

Fate cuocere mescolando bene e portate a cottura.

La marmellata e’ pronta quando mettendone una goccia su un piattino, questa scivolerà lentamente.

Invasare a caldo.

E ora la ricettina della marmellata di fichi, che quest’anno crescono in abbondanza sulle nostre piante.

Marmellata di fichi e mandorle

Per la marmellata di fichi e mandorle:

Pulite 1 kilo di fichi e tagliateli in 4 (se volete spellateli) metteteli in una pentola con della buccia grattugiata di limone e un po’ del suo succo.

Portateli a bollore e eliminate con un colino a maglie finissime i semini che affioreranno in superficie, ripetete più volte questa operazione.

Dopo aggiungete 250 grammi di zucchero e portate a cottura mescolando spesso.

A cottura quasi ultimata aggiungete le mandorle che avrete poco prima fatto tostare in forno e tagliato a scagliette.

Invasare a caldo.

In questo modo le bucce dei fichi rimangono piuttosto consistenti nella marmellata, se vi piace una marmellata più fine tagliateli a pezzi più piccoli.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Conserve & Marmellate
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

2 Comments

  • Reply
    Samanta
    16 Marzo 2013 at 12:27

    Riguardandomi in questa foto ero molto piccola (sono già passati 5 anni!!!!)come passa in fretta il tempo! =)

    • Reply
      Lisa
      16 Marzo 2013 at 13:28

      davvero lo penso sempre anche io °_°

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.