Confettura di pere e vaniglia con zucchero di canna

Confettura con pere e vaniglia

Molto molto lentamente ho ripreso la mia quotidianità dopo le due settimane di ferie.

Avevo bisogno di staccare dal lavoro, dalle abitudini nella mia piccola città e anche da alcune persone. Anche se in realtà sono rimasta proprio qui, ho cercato di fare cose diverse dal solito o almeno dalle ferie degli ultimi anni.

Lunghe giornate di mare, le serate fuori con gli amici dove si ritorna tardi anche se non si è fatto niente di particolare, le nuove amicizie e le dormite più lunghe del solito, è stato un pò come rinascere.

Ne avevo decisamente bisogno.

Qualche giorno fa poi, presa da particolare entusiasmo, ho preparato pure della confettura di pere e vaniglia.

A casa abbiamo diverse piante di pero e io ho fatto un mix con quello che era salvabile, non trattandole erano tutte abbastanza rovinate ma scarta qui scarta là sono riuscita a farne qualche vasetto.

Ebbene la delusione nel momento dell’invasettamento, da un kilo di frutta 3 vasetti e poco più da 150ml! O_O

Vabbè via poca ma buona! e comunque la confettura di pere è veloce da fare, ha un’ottima consistenza e con la vaniglia è il top.

Si potrebbe preparare anche senza vaniglia ma non so, io trovo la pera un pò spenta come gusto per una confettura semplice.

Confettura di pere e vaniglia

Consiglio, a meno che prima non si voglia provare, di fare dose doppia per non rimanere delusi come me! ;-D Ad ogni modo “comanda” la maturazione della frutta quindi difficile dire quanti vasetti usciranno, siate pronti!

La confettura si inizia a cuocere 24 ore dopo la macerazione della frutta con lo zucchero, regolatevi di conseguenza per l’inizio della preparazione.

Ingredienti per la confettura di pere e vaniglia:

  • 1 kg pere
  • una mela
  • 300g zucchero di canna
  • 5g acido citrico
  • il succo di un limone
  • vaniglia in polvere q.b.

Sbucciare le pere e la mela, togliere picciolo, torsolo e noccioli.

Tagliare a pezzi e disporre in una pentola di acciaio a fondo spesso, cospargere con lo zucchero e il succo di limone. Unire anche la vaniglia in polvere, tanta quanto basta a profumare il tutto.

Mescolare bene e riporre in frigo per 24 ore a macerare.

Trascorso questo tempo mettere al fuoco e portare bollore, cuocere per circa mezz’ora. Mescolare di tanto in tanto, a metà cottura aggiungere anche l’acido citrico. Volendo si può anche non mettere ma ne aiuta la conservabilità.

Io solitamente a metà cottura frullo leggermente la confettura con un mixer per eliminare i pezzi più grossi di frutta.

Per verificare la cottura versare una goccia di marmellata in un piattino ben freddo, se questa inclinandolo scivolerà lentamente allora è pronta, altrimenti procedere ancora con qualche minuto di cottura.

Versare la confettura bollente nei vasi precedentemente lavati e sterilizzati con una passata in forno caldo, chiudere ermeticamente e capovolgere su di un piano di legno, lasciare così fino al completo raffreddamento.

La confettura di pere ha una consistenza morbida e con la vaniglia è davvero profumatissima. Volendo potete mettere al posto di quella in polvere, una bacca tagliata per lungo in modo da fare uscire i semi, da rimuovere una volta cotta.

Spalmate la confettura di pere e vaniglia su pane caldo tostato con un velo di burro, una colazione buonissima!

Confettura pere e vaniglia

Quest’anno non sono riuscita a fare molte confetture per via della frutta che non ce n’era molta nel campo, però non si sa mai che tiro fuori qualcos’altro dal cappello! ;-p

Per le ricette di tutte le mie confetture cercate nella categoria Conserve & Marmellate.

Alla prossima! ;-)

Conserve & Marmellate
post piu' vecchi
post piu' recenti

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.