Uovo alla coque con contorno

Uovo alla coque con contorno

Avevo detto tempo fa che mi sarei dedicata di più alla pubblicazione di ricette a base di uova e così oggi propongo “l’uovo alla coque con contorno”, ideale per la colazione salata, un pranzo o una cena leggera.

Lo spunto per la ricetta l’ho preso da Uova di Michel Roux un libro che personalmente adoro, tutto dedicato a loro, in tutte le salse. Ci sono le varianti salate, i dolci e soprattutto le cotture base.

Questo semplice uovo alla coque è accompagnato da una contorno di formaggio, piselli cotti in umido, prezzemolo tritato e dadini di pane croccante. Il tutto pensato per essere gustato all’interno dell’uovo o alternando un cucchiaino di uno e dell’altro.

Di seguito vi elenco gli ingredienti che ho utilizzato io come contorno all’uovo e le alternative che potete utilizzare.

Vi ricordo di prediligere uova fresche di galline allevate all’aperto, di un contadino di fiducia o se vostre ancora meglio, solo così avrete la certezza di gustare un uovo freschissimo, specie uno che va mangiato semi cotto come in questo caso.

Le quantità di oggi degli ingredienti, sono q.v. ovvero: quanto volete!

Per l’uovo alla coque con contorno ci occorrono:

  • piselli in umido
  • formaggio grana 
  • prezzemolo
  • dadini di pane croccante

Piselli in umido:

Fare saltare in padella due cucchiai di olio extravergine di oliva con una cipolla e uno spicchio d’aglio tritati finemente, quando iniziano a soffriggere si aggiungono i piselli. Se, freschi si portano a cottura con un goccio di acqua, se invece si utilizzano quelli già cotti in scatola fare riscaldare semplicemente. Regolare di sale e pepe.

In alternativa, punte di asparagi lessate qualche minuto in acqua salata.

Formaggio:

Io ho utilizzato del grana grattugiato con una grattugia a fori larghi.

In alternativa, formaggio edamer o gruviera, sempre grattugiato o tagliato a bastoncini.

Prezzemolo:

Tritare il prezzemolo fresco a coltello.

In alternativa, erbe fresche a piacere come erba cipollina o aneto.

Dadini di pane croccante:

Tagliare del pane (meglio se di un giorno) a cubetti piccoli, far saltare in padella con due cucchiai di olio extravergine di oliva e cuocere fino a quando diventa dorato e croccante su tutti i lati. Io prediligo il pane a lievitazione natura e abbastanza rustico anche se del pane bianco esalta di più il sapore dell’uovo.

In alternativa, grissini già pronti (oppure preparati da voi ;-) o dei bastoncini di pasta sfoglia.

Per la cottura dell’uovo:

Mettere l’uovo in un pentolino con dell’acqua fredda, da quando inizia a bollire contare un minuto, uno e mezzo se desiderate un uovo dall’albume più cotto. In entrambi i casi si otterrà una cottura dal tuorlo morbido. Togliere dall’acqua e adagiare sul portauova.

E adesso che tutti gli ingredienti sono a disposizione, impiattare e servire! Da gustare assolutamente caldo!

Io preferisco salare l’uovo mano a mano che affondo il cucchiaino nel guscio, altrimenti potete mettere un pizzico di sale sopra e mescolare.

Se anche voi adorate le uova come me non mancate di provare anche l’uovo fritto su pane tostato alle erbe di Provenza e brie.

Alla prossima! ;-)

p.s. dopo il recente problema con i simpaticoni del web, di cui vi avevo parlato nel post precedente, ho perso tutti i contatti della newsletter settimanale, chiedo dunque a chi era iscritto e volesse continuare a ricevere le notifiche dei nuovi post di iscriversi nuovamente.

Grazie! e scusate per l’inconveniente!

  • 6
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares
Breakfast & Brunch, Piatti Salati
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.