La domenica mattina e il plum cake uvetta e cioccolato

Plum cake uvetta e cioccolato C

La Domenica mattina, il mio giorno preferito in assoluto, quello in cui posso scegliere se alzarmi tardi o presto che sia ma l’ho scelto io. Per il momento è un giorno intoccabile, lavorando 6 giorni su 7. Così posso prepararmi una bella colazione con calma… metto l’acqua a bollire, scelgo il mio tè o la tisana e mi preparo la tavola… ovviamente c’è sempre una fetta di dolce ad aspettarmi in dispensa anche se non mi dispiace per niente il pane semplice con burro e marmellata. Questa domenica mi è toccato il plum cake uvetta e cioccolato… sapete che dispiacere! ;-D

Avevo voglia di un dolce sostanzioso, non so se mi spiego… ho già diverse ricette qui, tipo questa con l’olio al posto del burro o quella del plum cake cioccolatoso ma questa è quella classica, burrosa, che forse non avevo ancora condiviso. E’ tratta da una rivista che porta ancora il prezzo in Lire (bei ricordi) si chiama DOLCI e  Stuzzichini, molto probabilmente non esiste nemmeno più (credo) comunque era davvero bella con anche ricette di alta pasticceria che in quei tempi (mi pare fosse del 1997 o giù di li) vedevo difficilmente in giro… adesso invece con infernet!

plum cake uvetta e cioccolato 1

Ingredienti:

240g farina 00 (io ho usato farro)

170g zucchero di canna fine

170g uova intere

160g burro

5g di lievito per dolci

90g uvetta passa (ammollata in un pò di rum)

pezzetti di cioccolato al latte q.b. (esagerate pure! ;-)

Sbattere con le fruste il burro morbido fino ad ottenere una crema. Aggiungere lo zucchero e lavorare ancora.

Unire poco per volta le uova precedentemente sbattute, incorporare bene.

A questo punto unire la farina setacciata con il lievito, mescolare con una spatola e aggiungere anche l’uvetta strizzata e infarinata con i pezzetti di cioccolato.

Foderare con carta da forno uno stampo da plum cake oppure imburrare e infarinare.

Versare l’impasto e sbattere  appena appena lo stampo per livellare il composto (la mia tecnica infallibile ;-D ah lo faccio sopra una tovaglia, per evitare di spaccare stampo e tavolo!).

Cuocere in forno caldo a 180° per circa 30/40 minuti. Noterete che è pronto quando inizierà a prendere colore sulla punta che forma al centro.

La rivista suggeriva la spennellatura con abbondante rum una volta uscito il dolce dal forno… io mi sono dimenticata! Fa lo stesso, ma rum buonooooo ;-)

Con questo… buona colazione nel vostro giorno preferito! ;-)

  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    31
    Shares
Breakfast & Brunch, Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

4 Comments

  • Reply
    Debora
    6 Settembre 2013 at 10:20

    Hai perfettamente ragione: ora qualsiasi ricetta cerchi, trovi 1000 versioni diverse!
    Comunque questo dolce è davvero invitante, perfetto per la colazione del week end.

    • Reply
      Lisa
      6 Settembre 2013 at 12:58

      ;-) grazi mille Debora!

  • Reply
    Valentina
    11 Settembre 2013 at 12:24

    Ciao Lisa! volevo provare a fare questo Plum Cake magnifico, ma non ho una bilancia di precisione, allora ho optato per l’altra ricetta, quella che hai postato un pò di tempo fa con la dose da tazzina da caffè…risultato strepitoso!!! comunque mi doterò di bilancia prima o poi….

    • Reply
      Lisa
      11 Settembre 2013 at 14:13

      Ciao! Quella ricetta a tazzine è fenomenale!!! però per certi dolcini la bilancia ci vuole! ;-p ciao!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.