Pancakes ai mirtilli, la giusta ricompensa

Pancakes ai mirtilli

Le mie ferie sono praticamente giunte al termine, in realtà erano le seconde, ho spezzato le settimane quest’anno perché ogni tanto fa bene cambiare e così dopo la Provenza ho scelto semplicemente di stare a casa. Il brutto dello stare a casa è che poi ci si abitua troppo e il ritorno al lavoro è ancora più duro di quando parti… uhmmm sempre più idee mi frullano per la testa!

Sono state giornate molto impegnate, a casa c’è sempre da fare specie in una di campagna come la nostra. Ho avuto modo di sbrigare un pò di lavoretti, mi sono dedicata alla preparazione delle etichette del miele che è quasi pronto, ho aiutato a portare la legna dal bosco per le scorte invernali e mi sono dedicata ai miei genitori, tutte cose impegnative! specie quest’ultima!

Ad ogni modo qualche giorno fa sono stata a fare una camminata in montagna, mi sono presa un giorno di vacanza! era un pò che non respiravo aria buona e che non facevo una bella sudata di quelle purificatrici, questa è stata un’estate all’insegna delle uscite serali e le mangiate fuori, avevo proprio bisogno di camminare un pò.

Pancake ai mirtilli

Il problema è stato che ad ogni passo ero ferma, quando ti ritrovi davanti distese di mirtilli al pieno della maturazione che fai li lasci li? Io poi impazzisco proprio quando vedo i frutti di bosco, non so resistere, tanto che ho minacciato più volte di abbandonare il gruppo per restare li a raccoglierne il più possibile. Già vedevo confetture, crostate e quant’altro e invece… ho potuto dedicarci solo una decina di minuti che a quattro mani mi ha fatto riempire una bottiglietta, la mia ricompensa per la camminata!

Mentre tornavamo pensavo a cosa potevo farci, dato che non erano molti e che qualcuno lo volevo di sicuro gustare nello yogurt bianco con il miele, ho pensato ai pancakes ai mirtilli. Niente di più semplice e il gusto del mirtillo sarebbe rimasto quasi del tutto invariato.

Ho una ricetta infallibile di pancakes che uso da anni ma per questi ho dato un’occhiata alla mia bacheca su Pinterest perché volevo provare qualcosa di diverso e ho scoperto anche un nuovo bellissimo blog.

Il risultato sono questi morbidi pancakes ai mirtilli, non troppo zuccherati, da dolcificare con del miele chiaro tipo acacia per non coprire il gusto del mirtillo.

Ingredienti per i pancakes ai mirtilli:

  • 170g farina 0
  • 2 cucchiai di zucchero di canna macinato a velo
  • 250g latte
  • 150g mirtilli
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • un uovo grande
  • un cucchiaio di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di un limone
  • un cucchiaio di succo di limone
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • un pizzico di sale

In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero, il lievito, la buccia di limone, la vaniglia e un pizzico di sale.

A parte sbattere le uova con l’olio, il latte e il succo di limone.

Versare sul mix di farina e mescolare bene con una frusta, l’impasto rimane leggermente morbido.

Unire i mirtilli e mescolare ancora delicatamente.

Ungere con dell’olio (o burro) una padella antiaderente, mettere sul fuoco e fare scaldare bene, a questo punto versare un mestolino di impasto al centro e lasciare che si stenda da solo. Appena iniziano a formarsi delle bollicine in superficie, ribaltarlo con una spatola.

I pancakes devono diventare dorati da entrambe le parti. Impilare uno sopra l’altro così da mantenerli caldi.

Continuare fino ad esaurire tutta la pastella.

Io li ho serviti cosparsi semplicemente con del miele di acacia e dei mirtilli freschi. Se avete lo sciroppo d’acero anche quello va bene, direi di non usare altri sciroppi o mieli più forti che coprirebbero troppo il gusto del mirtillo.

Sono deliziosi, io ne preparo sempre qualcuno in più e li conservo in frigo avvolti nella pellicola trasparente. Il giorno dopo sarà sufficiente riscaldarli leggermente prima del consumo e saranno come appena fatti!

Bene e anche per oggi è tutto! Alla prossima! ;-D

  • 1
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares
Breakfast & Brunch, Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.