Pan di zucca

E’ decisamente il suo momento. A parte la scoperta di una zucca di 25 kili sopra al pergolato dei kiwi… mio padre non si era accorto che la pianta si era arrampicata e l’ha notata solo quando stava per tagliarla, convinto che non avesse prodotto niente… il risultato è nella foto più in basso sopra al bilico, stupefacente!

Dicevamo a parte questo, sui giornali di cucina non si leggono che ricette con la zucca e anche qui in rete direi che spopola, così anche io per non essere da meno ho preparato qualcosa…

Il pan di zucca, mi ricorda quando ero ragazzina nemmeno diciottenne, la zucca cotta semplicemente forse non mi piaceva neppure e invece per quel pane ne andavo matta, così quando mi trovavo a Piacenza un pò tornava sempre a casa con me.

Ho voluto provare a farlo, con una ricetta trovata in un plico di fotocopie. L’ho riadattata con la pasta madre. Il risultato? Un pane

soffice e altissimo quasi una brioches.

Pan di zucca

Ingredienti per il pan di zucca:

  • 300g farina 0
  • 100g zucca hokkaido rossa
  • 125g acqua
  • 150g pasta madre rinfrescata
  • 50g zucchero di canna
  • 25gr olio di semi di girasole
  • un cucchiaino di sale

Cuocere in poca acqua la zucca fino a quando diventa tenera. Fare raffreddare e frullare fino a ridurre in purea.

Sciogliere la pasta madre con un pò d’acqua, aggiungere lo zucchero e impastare.

Unire la farina e la purea di zucca, aggiungere anche l’olio di girasole e l’acqua mano a mano, quanto basta ad ottenere un panetto sodo, potrebbe non servire tutta la quantità scritta negli ingredienti.

Unire anche il sale e impastare ancora.

Formare un panetto e fare lievitare fino al raddoppio.

Trascorso questo tempo, lavorare leggermente l’impasto e dividerlo in 3 parti. Formare una treccia e adagiarla in uno stampo da plumcake unto d’olio. A questo punto lasciare lievitare. Io l’ho modellata verso le 23 e al mattino alle 7 l’ho cotta, era lievitata perfettamente. Qui dipende un pò dalla forza della vostra pasta madre.

Se la treccia è lievitata bene,  sarà uscita dallo stampo di qualche centimetro.

Cuocere in forno caldo a 200° per circa 5 minuti, poi abbassare a 180° e fare cuocere per circa mezz’ora. Attenzione io parlo sempre per il mio forno a gas, dentro i vostri non ci sono ancora! ;-p

Stasera son un pò così, ho l’umore ballerino, un sacco di pensieri e dispiaceri… a volte la vita fa proprio schifo.

Scusate! Spero la prossima volta di essere più allegra! ;-)

Vi lascio con una fetta e la zucca gigante!

Carina è???

  • 2
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
Breakfast & Brunch, Lievitati Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

4 Comments

  • Reply
    maritoallaparmigiana
    13 Novembre 2012 at 20:55

    Meraviglia! Con profumi simili in cucina ti curi dal malumore!

    • Reply
      Lisa
      13 Novembre 2012 at 22:29

      Si è vero! Grazie! ;-)

  • Reply
    tortino al cioccolato
    13 Novembre 2012 at 22:06

    miii ke gigante questa zucca!!! e ke meraviglia il tuo pan di zucca, si vede che è soffice soffice! ti mando un abbraccio, anche se virtuale, sperando di strapparti un sorriso :-)

    • Reply
      Lisa
      13 Novembre 2012 at 22:29

      Grazie mille! ;-*

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.