I Donut, questi sconosciuti!

Donut alla glassa di limone

Partiamo dal fatto che io non ho mai e dico mai assaggiato un donut, qui si possono trovare principalmente all’Autogrill o da McDonald ed ecco io non me la sono mai sentita di comprarli nonostante sia sempre molto curiosa verso nuovi cibi e in particolare dolci. Però comprati li, no! non hanno certo l’aspetto invitante di quelli che si vedono sul web e so per certo da chi li ha assaggiati che sono abbastanza duri e insapore.

Di origini incerte tra Stati Uniti e Olanda è certo che sono dolcetti molto calorici e molto unti. Preparati con lievito per dolci o di birra, fritti e glassati nei modi più svariati io li vedo benissimo per una festa con i bambini, mentre li decoravo mi divertivo un sacco pensando ai loro sguardi quando vedono questi tipi di dolci.

Donut cioccolato fondente

Per la ricetta ho seguito quella di un libro acquistato un pò di anni fa al Lidl dal titolo “Muffin – Piccoli, invitanti e irresistibilmente squisiti” nel quale ci sono anche ricette di donut e bagel. L’ho un pò modificata perchè non avevo il latticello che ho sostituito con uno yogurt bianco magro ed ho aggiunto un pò di farina in più perchè l’impasto mi sembrava davvero troppo morbido.

Con queste dosi si ottengono circa una decina di donut misura standard.

Ingredienti per i donut:

  • 300g farina 0
  • 125g zucchero di canna macinato a velo
  • 125g yogurt bianco magro
  • 30g burro morbido
  • 1 uovo
  • mezzo cucchiaio di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • buccia di limone grattugiata

Serviranno inoltre:

  • olio di semi di girasole per friggere
  • cioccolato fondente o al latte per decorare
  • zucchero di canna macinato a velo e succo di limone per la glassa
  • zuccherini colorati e granella di nocciole

Mescolare in una ciotola la farina con il lievito, la buccia di limone, la vaniglia e un pizzico di sale.

Sbattere l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, unire il burro morbido e lo yogurt.

Aggiungere il mix di farina e impastare molto velocemente fino a formare un panetto.

Fare riposare in frigo per una ventina di minuti.

L’impasto tende ad essere piuttosto morbido e ad attaccarsi, lavorare molto velocemente stendendo il panetto sulla spianatoia leggermente infarinata, nello spessore di mezzo centimetro.

Ricavare i donut con uno cutter da ciambella o con due tagliapasta tondi di misure diverse.

Friggere in abbondante olio caldo qualche minuto per lato, sgocciolare su carta assorbente e poi fare raffreddare su di una gratella. Preciso che l’impasto tende ad assorbire un pò di olio in frittura.

A questo punto decorare a piacere con cioccolato fuso o con una glassa formata da zucchero e un pò di succo di limone. Cospargere a piacere con granella di nocciole o zuccherini colorati. Insomma che ognuno dia sfogo alla propria fantasia nel momento del decoro!

Io non so se il loro sapore è questo, non avendoli mai assaggiati ma comunque buoni sono buoni e belli tosti è, perché ti riempiono bene.

Donut morsicato

Se non li mangiate tutti subito si conservano bene e anche morbidi fino al giorno dopo, dunque si possono preparare anche il giorno prima di una festa… per dire.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Breakfast & Brunch, Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.