Crostata con farina di semola

Crostata con farina di semola

Per un attimo oggi ho pensato; “non sono una brava foodblogger” come diavolo si fa a rimanere senza farina!?!? -.-”

I pensieri e le domande… senza le risposte!

Ebbene si, sono rimasta senza farina o meglio ne avevo solo 100g (ovviamente quella fine intendo) ma guarda la fortuna c’era la semola di grano duro, quella che principalmente si usa per fare la pasta che la fa rimanere bella porosa e il sugo attacca benissimo… così ho pensato; io provo a farci una crostata!

Risultato;  sorprendente! Una crostata “rustica” di cui mi è piaciuto molto l’abbinamento con la marmellata di more fatta in casa dal mio amico Davide, quella dove delle more non si buttano i semini, per intendersi! (Grazie!!! ;-)

Per il resto è una banale pasta frolla, semplicissima da preparare, sentirete mentre la lavorate la leggera “granulosità” dell’impasto che potrebbe far pensare che verrà una schifezza… e invece! ;-)

Per la base ho usato la ricetta della Crostata con la marmellata di amarene, modificandola leggermente. E’ una crostata più morbida rispetto a quelle che faccio solitamente dunque ho pensato, temendo di ottenere una frolla troppo secca, che con quel tipo di farina potesse andare bene. E infatti non mi sbagliavo! ;-p

Ingredienti per la crostata con farina di semola:

  • 100g farina 00
  • 200g farina di semola di grano duro
  • 135g zucchero di canna
  • 100g burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • buccia di limone grattugiata
  • marmellata di more q.b.

Setacciare la farina con il lievito e impastare con il burro fino ad ottenere un impasto sbricioloso.

Unire lo zucchero, le uova e la buccia di limone impastare bene e formare una palla. Mettere a riposare in frigo per una mezz’ora.

Trascorso questo tempo stendere una parte della pasta (conservarne un pochino per la decorazione) e con questa, foderare una teglia imburrata e infarinata. Riempire con la marmellata e decorare con la pasta avanzata.

Cuocere in forno a 180° per una mezz’ora circa o  fino a quando sarà dorata in superficie.

Okkey anche oggi alla fine ho pensato; mai disperarsi! (ultimamente lo penso un pò troppo u.u)

Un dolcetto lo riesco sempre a ricavare! ghghghghgh ;-)

Un saluto e un abbraccio!

  • 21
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    28
    Shares
Breakfast & Brunch, Crostate & Tartellette
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

11 Comments

  • Reply
    valentina brida
    18 Ottobre 2012 at 09:01

    aaaah, anche a me una volta è successa la stessa cosa, ma non sono stata così furba da usare la semola….. ora mi hai incuriosito baby, la proverò! baci a iosa
    V.

    • Reply
      Lisa
      18 Ottobre 2012 at 12:24

      ;-D baci a te Vale!!!!

  • Reply
    Raffaello Michelotti
    18 Ottobre 2012 at 09:05

    Beh, a te è andata meglio che a me!
    Una volta, preparando dei biscotti mi sono accorto di aver finito la farina: cerca cerca ne ho trovata e l’ho usata. Mi sono accorto solo dopo che era farina di manitoba.
    Biscotti duri come pietre… :-)

    E comunque la crostata di more non la batte nessuno!!!

    Brava!

    • Reply
      Lisa
      18 Ottobre 2012 at 12:24

      ahahahahahahah vabbè allora li avrai usati come pietre per il giardino spero! nn si butta nulla! ;-p ;-D

  • Reply
    milady
    18 Ottobre 2012 at 21:38

    non tutti i mali vengono per nuocere…la frolla con la semola ha quel qualcosa in più nel sapore!

    • Reply
      Lisa
      19 Ottobre 2012 at 12:27

      esatto!!! ;-)

  • Reply
    tortino al cioccolato
    19 Ottobre 2012 at 22:09

    da provare allora!! :-)

  • Reply
    Martina
    27 Aprile 2017 at 15:21

    Ciao :) che diametro la teglia?

    • Reply
      Lisa
      28 Aprile 2017 at 08:23

      Ciao! Direi non più di 24 cm. In ogni caso tu parti dividendo l’impasto in due, una parte bella grande per la base e una più piccola per le decorazioni. Stendi la base in forma tonda all’altezza che preferisci e così ti basi per la teglia.
      Grazie a presto!

  • Reply
    Michi
    19 Settembre 2018 at 14:04

    Ciao, se avessi solo semola e nemmeno un grammo di 00?

    • Reply
      Lisa
      19 Settembre 2018 at 19:47

      Viene molto molto molto rustica!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.