No brownies no Blondies

Blondies pinoli, noci e uvetta

Ecco, mi sono fatta l’idea che se non esistessero i brownies non esisterebbero neppure i blondies.

Ma vediamo cosa sono i blondies, voi li conoscete? Io li avevo visti passare qualche volta su Pinterest e in pratica altro non sono che la versione bianca dei brownies, di cui vi avevo già parlato qui. In pratica è come quando ci sono due attori fratelli, ce n’è sempre uno meno famoso, ecco quello è il blondie! ;-D

Come ogni ricetta ne esistono millemila varianti, io ho riadattato quella trovata nello splendido ricettario che la Kitcheaid ti manda quando acquisti un robot.

Quando ho aperto quel libro la prima volta, ho deciso che questa sarebbe stata la prima ricetta da provare, la più semplice tra le proposte dolci e quella che più rispecchiava i miei gusti. E’ anche una ricetta “alla svelta”, quella che puoi fare in poco più di mezz’ora, la parte più lunga è la cottura e lo scioglimento a bagnomaria di burro e cioccolato (rigorosamente bianco), fate voi!

Blondies

Come dicevo ci sono molte varianti, si possono arricchire con qualsiasi cosa vi venga in mente stia bene con il cioccolato bianco, io ho scelto pinoli, noci e uvetta, mi dicevano bene! ;-) Nella ricetta per esempio utilizzavano i mirtilli rossi e li accompagnavano pure con una salsa, sempre a base di mirtilli.

Con questo impasto riempite perfettamente una teglia rettangolare tipo da crostata ( quelle strette e lunghe per intendersi) e ricaverete circa una quindicina di blondies, se tagliati nella misura che vedete dalle foto.

Ingredienti per i blondies:

  • 100g cioccolato bianco
  • 100g burro
  • 100g zucchero di canna macinato a velo
  • 60g farina 00
  • 2 uova
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • 25g pinoli
  • 25g noci a pezzetti
  • 50g uvetta

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro.

In una ciotola montare le uova con lo zucchero fino a quando diventano chiare. Aggiungere anche la vaniglia.

Unire poco per volta, sempre mescolando, il cioccolato e il burro precedentemente fusi, amalgamare bene.

Aggiungere anche la farina setacciata, incorporare bene all’impasto unendo l’uvetta e i pinoli. Io li ho passati un pò nella farina per cercare di non farli affondare ma la missione è fallita! fa nulla si mangiano uguale!

Versare l’impasto in una teglia rivestita di carta da forno, cospargere con le noci e cuocere in forno caldo a 180° per mezz’ora circa o fino a quando noterete che la superficie si è screpolata e si è formata una crosticina.

Sfornare e fare raffreddare su di una gratella prima di ricavare i blondies, tagliando dei quadrati con un coltello ben affilato. E sono pronti da pappare!!!

Buonissimi!!! Mi piacciono anche di più dei brownies, sono molto delicati, morbidi e dolci al punto giusto anche se potrebbe non sembrare visti che il cioccolato bianco è molto dolce e c’è pure lo zucchero.

Io direi che con un buon bicchiere di latte sono ottimi per la colazione o la merenda, mentre come dolcino dopo cena sono deliziosi gustati con una tisana.

Vi ho convinto a provarli?

Siete ancora in tempo a prepararli per questa sera!

Alla prossima! ;-)

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
Breakfast & Brunch, Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.