Barrette ai fichi con frolla all’olio

barrette ai fichi
Quest’anno le piante di fico a casa hanno dato parecchi frutti, così tra quelli secchi che ho prodotto e qualche vasetto di marmellata sono uscite fuori pure queste barrette ai fichi preparate con gli ultimi ritrovati sulla pianta. Io ho preparato una marmellata sul momento ma si può usare anche quella confezionata.

Come base ho utilizzato quella della ricetta dei Biscotti all’olio al profumo di limone una sorta di frolla all’olio molto delicata e nemmeno troppo grassa. Questo tipo di frolla in genere ha sempre dato parecchie soddisfazioni a tutti anche se spesso alcuni nei commenti mi lamentavano il fatto di non riuscire a usare la pasta con la sac a poche in questo caso comunque non serve perché quest’ultima viene stesa con il mattarello.

barretta ai fichi

Ingredienti per la frolla all’olio:

  • 250g farina 00
  • 100g zucchero di canna macinato a velo
  • 1 uovo
  • 120g olio di semi di girasole
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di limone

Servirà inoltre:

  • marmellata di fichi preparata come descritto sotto (o confezionata)

In una ciotola con le fruste sbattere l’uovo versando a filo l’olio, formando una specie di maionese.

Unire lo zucchero e la buccia di limone, sempre mescolando con le fruste aggiungere la farina setacciata con il lievito.

A questo punto si ottiene una palla facilmente modellabile.

Dividere l’impasto in due parti e stenderle separatamente, formando due quadrati, su due pezzi di carta forno nel modo più fine possibile.

Stendere su di una metà di ogni sfoglia uno strato di marmellata di fichi, ripiegare sopra la parte vuota aiutandosi con la carta da forno. Pressare leggermente la superficie con un a spatola o un righello, formando delle righe trasversali a mò di decorazione.

Cuocere in forno caldo a 180°.

Dopo qualche minuti quando i bordi cominciano a dorare, sfornare e ricavare le barretta tagliando con un coltello affilato ma senza togliere dalla teglia (l’impasto è ancora morbido) rimettere in forno e portare a cottura. Sono pronte quando diventano belle dorate su tutta la superficie.

Sfornare e fare raffreddare la teglia su di una gratella. A questo punto separare le barrette l’una dall’altra e incartare a piacere o conservare in un contenitore ermetico per non più di qualche giorno.

Se volete preparare sul momento la marmellata come ho fatto io, vi basteranno solo 300 g di fichi maturi senza buccia e tagliati a piccoli pezzi, 70 g di zucchero di canna e della buccia grattugiata di limone. Mettere il tutto in pentolino e cuocere a fuoco dolce, continuando a mescolare fino a quando la marmellata si sarà addensata. Facile, veloce e molto più gustosa di quella confezionata.

Suggerisco di gustarle con una bella tisana (io ho scelto zenzero e limone) oppure una volta incartate sono l’ideale da portare a lavoro o per una bella camminata.

Se ti piace condividi! Grazie!
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
Breakfast & Brunch, Dolci
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

6 Comments

  • Reply
    rose
    24 Settembre 2015 at 14:33

    Come mai si usa la gratella per il raffreddamento? Nella teglia del forno non va bene? Grazie prr i tuoi consigli ;-)

    • Reply
      Lisa
      24 Settembre 2015 at 14:40

      Perchè quando tiri fuori dal forno la teglia bollente e la poggi su di una superficie tutta piana si forma la condensa sul fondo e così i biscotti o quant’altro tendono a rammollire ;-)

  • Reply
    rose
    24 Settembre 2015 at 17:51

    Ah ecco…io pensavo che potessero continuare a cuocere sotto!! …li ho fatti ma li ho cotti un pò troppo! La marmellata si è indurita…ma li sto mangiando lo stesso perchè son buoni!!!

  • Reply
    Cri
    24 Settembre 2015 at 21:22

    Mi piacciono da morire solo a guardarle *_*

    • Reply
      Lisa
      24 Settembre 2015 at 21:31

      ;-D sono semplici ma golose! Grazie!!!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.