Petit Sablè al burro salato, finalmente!

Sablè

Piccolo appunto: ma quanto mi piace la parola petit!!! 

L’anno scorso preparai per la prima volta le Gallette Bretoni sognando di visitare la Bretagna, quest’anno poi ci sono andata molto vicino visitando invece la Normandia. Per preparare quelle gallette mi ero accontentata di un panetto di burro salato “smaffo” qui da noi non è di gran moda! ma quest’anno finalmente mi sono aggiudicata dell’ottimo burro salato delle campagne francesi, che buono!!! Oh io proprio non riesco a non amare il burro e a privarmi del suo utilizzo.

In vacanza ho acquistato diversi tipi di sablè, da quelli classici che vendono nelle innumerevoli e bellissime scatole di latta (per chi non lo sapesse io ne sono una collezionista) preparati quasi tutti rigorosamente con il burro AOP d’Isigny a quelle bio fatte con la farina di grano saraceno, le volevo studiare per bene per riprodurle hihihihihi…. in genere di forma tonda liscia oppure smerlettata io ho deciso di farle quadrate, così per cambiare un pò, siamo pur sempre in Italia, senza riferimenti al fatto che qui si cambia idea in continuazione.

Sable al burro salato

Ricetta presa dal libro; “Desserts de mamie”, ca-ri-ni-ssi-mo!

Ingredienti per i sablè:

  • 180g farina 0
  • 120g burro salato
  • 60g zucchero di canna macinato a velo
  • 1 uovo
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • un pizzico di lievito per dolci
  • un pizzico di sale

In una ciotola setacciare la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero e il burro freddo tagliato in piccoli pezzi.

Impastare con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso.

Unire l’uovo leggermente sbattuto, il pizzico di sale e la vaniglia.

Impastare molto velocemente fino a formare un panetto. Sarà di consistenza molto morbida.

Coprire con pellicola e fare riposare in frigo per almeno due ore.

A questo punto preriscaldare il forno a 180°.

Stendere la pasta sulla spianatoia ben infarinata, nello spessore di mezzo centimetro circa. Consiglio di maneggiare l’impasto il meno possibile, per non surriscaldarlo, tende a tornare morbido in fretta.

Con un tagliapasta ricavare i biscotti, fare dei forellini con la forchetta su tutta la superficie e se vi piace scrivere qualcosa sopra con gli appositi stampini, così il regalo è assicurato!

Disporre su di una teglia rivestita di carta da forno e infornare subito per 6/8 minuti. Devono essere leggermente dorati in superficie.

Sfornare e fare raffreddare su di una gratella.

Hanno un sapore molto particolare questi biscotti dolci/salati e spalmati con della crema al caramello e burro salato sono davvero divini. Ad ogni modo sono buoni anche così e come accompagnamento per una tazza di tè sono l’ideale.

Voi li avete mai assaggiati o provati a fare? ditemi la vostra!

  • 199
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    200
    Shares
Biscotti, Le Basi
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

9 Comments

  • Reply
    paola
    6 Settembre 2015 at 22:08

    Perfetti per la colazione del lunedì,grazie,felice serata

    • Reply
      Lisa
      6 Settembre 2015 at 22:16

      Grazie! Buona serata anche a te! ;-)

  • Reply
    Francesca P.
    22 Ottobre 2015 at 16:24

    Francia mon amour… :-) Che bella la scrittina, devo trovare uno stampino con le lettere! Occhi a cuore, ehehe!

    • Reply
      Lisa
      22 Ottobre 2015 at 22:05

      Io ho comprato il kit da un sito onine sono facili da trovare ormai e a comporre mi rilasso!

  • Reply
    Mary Vischetti
    22 Aprile 2016 at 22:40

    Lisa, che carini questi biscotti petit! Devo provarli assolutamente! Baci, Mary

    • Reply
      Lisa
      23 Aprile 2016 at 07:48

      Vedrai ti piaceranno sicuramente!!! ;-)

  • Reply
    Elisabetta Scalese
    2 Maggio 2018 at 16:11

    Ciao, ti volevo segnalare che ho trovato la tua foto su un blog, questo è il link

    • Reply
      Elisabetta Scalese
      2 Maggio 2018 at 16:13

      Se te l’ho segnalato è perché il blog in questione non mette link alla tua pagina

      • Reply
        Lisa
        3 Maggio 2018 at 12:53

        Ciao Elisabetta grazie mille per la segnalazione! :-)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.