Pasta sablè al cacao

Biscotti di sablé al cacao

Ebbene oggi ho preparato per la prima volta la pasta sablè al cacao.

Dall’ultima vacanza in Francia ho portato a casa un piccolo libro; Desserts simplissimes uno di quelli che piacciono a me, ricette semplici ma deliziose da cui ho tratto la ricetta di questa sablè al cacao.

Ho già preparato molte volte la sablè classica, da utilizzare come base per delle tart e biscotti ma una al cacao mai. Certo è capitato di aggiungerne qualche cucchiaio all’impasto bianco ma oggi ho scoperto che non si ottiene di certo lo stesso risultato. Il profuma che sprigiona un impasto nato al cacao è unico. Non so se mi spiego!

Con questa pasta sablè al cacao ho preparato dei semplici biscotti, ideali da gustare con un buon latte freddo (che resta sempre il mio accoppiamento preferito con il cioccolato!) ma l’impasto si presta benissimo anche come base di una crostata e magari tutta al cioccolato.

Questa sablè al cacao è preparata con zucchero mascobado che gli conferisce ulteriore sapore, non ho messo aromi, il libro consigliava buccia di arancia ma io non l’ho messa ed ho evitato anche la vaniglia, volevo solo puro sapore di cioccolato.

Biscotti di pasta sablè al cacao

Ingredienti per la pasta sablè al cacao:

  • 200g farina 0
  • 120g burro
  • 80g zucchero mascobado
  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • un rosso d’uovo
  • latte q.b.
  • un pizzico di sale

In una ciotola disporre la farina precedentemente setacciata con il cacao, aggiungere il burro tagliato a cubetti e un pizzico di sale, impastare velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto sbricioloso.

Unire il rosso d’uovo e un cucchiaio di latte, impastare fino a formare un panetto, se fosse necessario aggiungere ancora un poco di latte.

Una volta trascorso questo tempo riprendere l’impasto e stenderlo, meglio se su carta da forno e per non farlo attaccare se è il caso, spolverare con del cacao amaro, se mettete la farina compromettete gusto ed estetica.

Ricavare con le forme scelte i biscotti e disporre su di una placca ricoperta di carta da forno. Io ho utilizzato gli animali e dato che in molti mi hanno chiesto dove li ho presi, vi dico che sono dell’Ikea.

Mettere in frigo per almeno mezz’ora, in modo da raffreddarli bene e da evitare che si sformino in cottura.

Cuocere in forno caldo a 180° per circa 10/15 minuti. Verificare la cottura della pasta al cacao non è facilissimo però i bordi iniziano a scurirsi di più quando è il momento giusto per sfornare e il profumo aiuta a regolarsi.

Sfornare e prelevare i biscotti con una spatola, saranno piuttosto morbidi quindi fare attenzione, mettere su di una gratella a raffreddare. Una volta freddi prenderanno la loro consistenza friabile e leggera.

Scoiattolo di pasta sablè al cacao

Vi dirò che ho provato questa pasta anche per realizzare qualche biscotto diverso a Natale (sono piuttosto tradizionalista e affezionata alle mie solite ricette) mi piacerebbe decorare questi biscotti con la classica glassa bianca a fare da contrasto, ho in mente di preparare qualche bella confezione regalo tipo questa scelta dalla mia bacheca di Pinterest Ricette di Natale.

Voi come siete messi, state già pensando ai regali? Io come sempre tifo per l’homemadefood!

Alla prossima! ;-)

Biscotti, Piccola Pasticceria
post piu' vecchi
post piu' recenti

No Comments

Leave a Reply