I Pan di Zenzero o Gingerbread Cookies che dir si voglia

pan di zenzero

Mi sono accorta solo ora che qui sul blog non ho mai postato la ricetta dei pan di zenzero e non perchè non li ho mai preparati o perchè non mi piacciono, non lo so proprio perchè non l’ho mai condivisa!

I pazzi, come dico sempre! >.<

Anni fa prima dell’avvento del web, nella mia vita si intende, usavo annotare le ricette su di un quaderno, con la cara vecchia matita, abitudine che a dire il vero ora ho un pò perso. Comunque ero solita ricopiare, o riadattare a me, le ricette che trovavo in giro e dopo averle provate, se era il caso scrivevo “ok” di fianco al nome così da ricordare quelle che fossero realmente buone o come preferisco dire io; funzionanti!

Biscotti pan di zenzero

Questa ricetta ricordo ancora che è nata da svariati appunti che avevo preso qua e la e la “formula” era ed è ancora tutt’oggi la mia preferita, salvo che non me ne facciate conoscere una migliore voi! ;-p

I biscotti che si ottengono sono molto croccanti perché privi sia di lievito che di bicarbonato che solitamente si usa per farli lievitare leggermente. Io li trovo perfetti da essere preparati per le feste perché si conservano un sacco, specie per i regalini homemade e si possono preparare diverse settimane prima del consumo.

Ingredienti:

  • 500g farina 0
  • 180g zucchero di canna
  • 160g burro
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero (o miele)
  • 2 cucchiaini abbondanti di spezie miste (chiodi di garofano, zenzero, cannella, noce moscata, pepe)
  • un pizzico di sale

In una ciotola montare il burro morbido con lo zucchero.

Aggiungere lo sciroppo d’acero e le uova una alla volta fino a quando sono ben assorbite.

Unire la farina mescolata con le spezie ed un pizzico di sale. In questa fase tendo ad annusare la farina, l’odore delle spezie si deve già sentire così a crudo, se non si sente vuol dire che va fatta una piccola aggiunta per non ritrovarsi ad avere dei biscotti poco speziati.

Impastare bene il tutto, formare un panetto e fare riposare in frigo minimo un’ora.

Stendere l’impasto ad uno spessore di circa mezzo centimetro, ricavare i biscotti con l’apposito stampo a forma di omino. Nel mio caso è una donnina, ricordo ancora la fatica per trovarla, anni fa era impossibile trovare lo stampo qui da me, adesso invece ce ne sono di tutte le grandezze e forme, si trovano anche al supermercato! è incredibile come cambiano le cose! e si io mi continuo a stupire di tutto, proprio come i bambini.

Disporre i biscotti su di una teglia ricoperta di carta da forno e cuocere a 180° fino a quando saranno belli dorati.

Sfornare e fare raffreddare.

Se volete si possono decorare con una glassa semplice fatta con zucchero di canna macinato a velo e tanto albume quanto basta ad ottenere un composto sodo da lavorare con la sac a poche. Altre idee per decorare i biscotti per Natale, le potete trovare in questo vecchio post.

Conservare in un contenitore a chiusura ermetica o confezionare in sacchetti trasparenti per dei regalini golosi.

gingerbreadwoman

Ottimi con il tè ma anche da sgranocchiare per una pausa, vi inebrieranno con il loro profumo.

Che dite si provano? Alla prossima! ;-)

Biscotti, Ricette di Natale
post piu' vecchi
post piu' recenti

2 Comments

  • Reply
    speedy70
    5 Dicembre 2015 at 14:41

    Molto carini i tuoi biscotti e tanto golosi, fanno subito festa, brava!!!

    • Reply
      Lisa
      5 Dicembre 2015 at 16:42

      Grazie mille! ;-)

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.