Maschere di carnevale in biscotto

Maschere di carnevale in biscotto

Oggi vi propongo le maschere di carnevale in biscotto! Oramai qui si trasforma tutto in biscotto! Attenzione a chi mi viene a trovare non si sa mai che veniate messi nel forno pure voi! mi sento molto come la Strega di Hansel e Gretel in questo frangente! ;-)

Comunque tutto è nato quando per la Befana ho fatto la mia solita calza biscottosa e un’amica su Fb ha detto “peccato che si può fare solo una volta l’anno” e mi ha servito su un piatto d’argento l’idea “mascherine a Carnevale” inutile dire che l’ho colta al volo! Potrebbe essere un’idea diversa dalle solite tradizionali chiacchiere.

Si possono fare mascherine semplici oppure con l’aggiunta di un bastoncino da cakepops possono diventare delle vere maschere da utilizzare durante una festa per i vostri bambini e perché no anche per grandi! ;-)

Per realizzare le maschere di carnevale in biscotto ci servirà della pasta frolla e come al solito qualche stampino, degli stuzzicadenti e un pò di fantasia.

Io ho fatto una cosa semplice ma pensate che belle se si decorassero con del cioccolato, della glassa e dei confettini colorati. Anche una pasta frolla al cacao potrebbe servire allo scopo, forse sono stata un pò troppo frettolosa nel prepararle che le idee mi vengono tutte ora! Ma ero come i bimbi, avevo voglia di impastare e vedere il risultato finito.

Preparatevi una semplice sagoma di carta a forma di maschera, disegnatela a mano libera non è difficile, la renderete speciale con le decorazioni.

Maschere di carnevale in pasta frolla

Stendere la pasta frolla ad uno spessore di circa mezzo centimetro, un pò più alta se si intende mettere il bastoncino laterale o se temete che si rompa!

Appoggiare sopra la sagoma della maschera e con un coltello affilato (io uso tipo lo spelucchino che ha una punta che secondo me è ottima) ricavare il biscotto.

A questo punto con stampini e quant’altro vi dice la vostra testa, decorate la vostra maschera a piacere, vi consiglio di farlo su un pezzo di carta da forno, così sarà più facile trasportarla sulla teglia senza romperla anche perché una volta decorata diventa piuttosto “pesante” ed è ancora molto fragile, tranquilli che dopo la cottura diventerà bella robusta!

Maschere di carnevale in pasta frolla

Cuocere in forno come da ricetta.

Considerate di fare tutte le parti dello stesso spessore, altrimenti vi ritroverete con le mascherine come le mie un pò bruciacchiate sulle parti più sottili, ho dovuto togliere pure due cuori perché erano davvero troppo cotti! >.<

Vabbbbè! sarà per la prossima volta! ;-p

Che ne dite vi piacciono? Io adesso vado a friggere, sono alle prese con un altro dolce Carnevalesco!

Alla prossima! ;-)

  • 39
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    48
    Shares
Biscotti, Ricette Tipiche
PRECEDENTE
SUCCESSIVO

2 Comments

  • Reply
    Lorella
    18 Gennaio 2017 at 12:50

    Ciao, sono bellissime, davvero brava! Posso chiederti come hai creato il bordo? Grazie, ciao Lorella

    • Reply
      Lisa
      19 Gennaio 2017 at 09:40

      Ciao Lorella grazie! Il bordo superiore è una striscetta di pasta ritagliata con la rotella, sotto invece ho usato uno stecco da spiedini per fare i decori, usando la punta per fare le righette e il fondo per i pallini.

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.