Torta al cioccolato senza latte, senza burro, senza uova… senza niente!

Mi è sempre piaciuto dire: “senza niente”…. quando leggo o provo le ricette a cui mancano un gran numero di quelli che si rintengono ingredienti principali! ;-D

Ebbene questa torta al cioccolato è proprio così! Il sapore è  buono, anche se per chi è abituato ai dolci classici, con uova, etc etc, la differenza si sente… la definirei papposetta! ;-D ovviamente mi capirò solo io, ma è lo stesso! Immaginate una torta… di quelle da inzuppare! La consistenza è quella!

Potrei consigliare per togliere questa sensazione, di mangiarla con della marmellata, magari di more o mirtillo.

E’ una torta veloce da fare, adatta a chi ha delle intolleranze ai latticini e alle uova o a chi per scelta, non le mangia. Non diventa molto alta, proprio per la mancanza delle uova, che si sa aiutano la lievitazione.

Qui la ricetta rivisitata, scovata tra le tante che si trovano in giro.

Ingredienti:

200g farina 00

125g zucchero di canna

40g cacao amaro

40g cioccolato fondente al 85%

60g olio di semi di girasole

200ml acqua

2 cucchiaini di lievito per dolci

i semini di mezza bacca di vaniglia

 

In una ciotola unire gli ingredienti asciutti; lo zucchero  e la farina setacciata assieme al cacao e il lievito.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato, aggiungere l’olio, l’acqua e i semi della vaniglia.

A questo punto aggiungere gli ingredienti asciutti a quelli umidi e frullare il tutto con le fruste.

Versare in una teglia unta con un velo d’olio e spolverizzata di farina.

Cuocere in forno caldo a 180° per una mezz’ora (ricordate sempre che i miei tempi di cottura sono indicativi, fate semmai la prova stecchino.

Una volta pronta fare raffreddare e sformare.

Se volete potete spolverate con zucchero a velo.

11111111111111111111111444444vc (questo è il contributo di Ponyo al post1111111111111111111111115633333333332) ahahahahah non mi pareva carino toglierlo!!!! ;-D

Vi auguriamo buona serata!!!

Oddddiooooo quasi mi dimenticavo che oggi è il compleanno del mio amico Tommy!!! ;-D Ancora Tanti Tanti Auguri!!!! (anche da Ponyetto!!! ;-)

 

32 comments

  1. eleonora says:

    Io l’ho fatta ma senza olio e solo con cacao amaro,
    Buona nel latte,
    E buona base per i miei pasticci :D .
    Una volta ho rivestito il fondo di una pirofila con le fette, le ho bagnate con il marsala ( secco ) e poi le ho ricoperte con panna montata , spolverizzata con cacao amaro.
    E’ piaciuta molto.
    Ciao

  2. Aiuolik says:

    Leggendo il titolo la prima domanda che mi è venuta è stata “ma il cioccolato c’è?” :-) Per fortuna non ho intolleranza e per scelta se mangio un dolce accetto il fatto che sia calorico per cui diciamo che le torte classiche mi entusiasmano di più. Però la curiosità di vedere l’effetto che fa, confesso, è tanta…vedremo ;-)

  3. luisa says:

    cIAO! ho capito quale tipo di consistenza intendi.. sono sempre alla ricerca di dolci senza questo, senza quello.. per renderli più leggeri, meno calorici.. più accessibili a tutti insomma!e so che se si toglie proprio tutto :-), viene quella “stopposità” che rende necessario l’inzuppo.. ma a me non dispiace! le tue tortine sembrano deliziose!da oggi ti seguo..! baci Luisa ghiottodisalute.blogspot.com

  4. Kafcia says:

    Alle ricette veloci diciamo di si con tutto il cuore :)… Specialmente che ultimamente il tempo scorre troppo veloce. E pure ho visto il primo negozio con gli addobbi natalizi, ma stiamo scherza… Un bacione e come sempre in bocca al lupo per tutto! ^_*

  5. Lisa says:

    Ciaooo!!! mi viene spontaneo il commento, xkè abbiamo lo stesso nome e la stessa passione x la cucina :-)io la torta senza niente di solito la faccio senza olio, senza cioccolato, solo con il cacao amaro, ma con il latte al posto dell’acqua. Ma provo volentierissimo la tua ricetta! grazie Lisa. Buona domenica! Lisa

  6. Guido says:

    salve a tutti!
    ho un problemino con questa torta… l’ho fatta ieri sera e stamattina quando sono andato a tagliarla mi sono accorto che … si sbriciola tanto ! non riesco ad ottenere delle “fette” nel senso stretto del termine.
    ho seguito con precisione dosi e procedimento, cosa potrebbe essere ?
    forse è normale perchè c’è l’acqua ?

    grazie!

    • Lisa says:

      Ciao Guido! No, non è normale! ;-D Come vedi nella foto quella è stata tagliata con i coppapasta tondi, si taglia bene normalmente… è possibile che tu non abbia amalgamato bene gli ingredienti umidi? è più possibile forse che non si sia legato bene l’olio, penso.

Lascia un commento