Casetta di Natale (Gingerbread House)

Se volete realizzarla, armatevi di pazienza e tempo !!! Il risultato è davvero splendido e i vostri bimbi ne saranno felicissimi !!! E’ vero che nel titolo ho scritto gingerbread house, ma solo per far capire di cosa si trattava … per base ho utilizzato una frolla un pò particolare.

Ingredienti per la casetta :

130g farina

70g fecola

1 cucchiaio di cacao amaro

100g burro

70g zucchero a velo

2 tuorli

buccia di limone grattugiata

Mescolare il burro con la farina , la fecola e il cacao ottenendo una pasta “sbriciolosa” aggiungere lo zucchero i tuorli e la buccia di limone.

Lavorare velocemente e fare riposare un’ora in frigo.

Qui sotto un file pdf con le sagome che ho disegnato io, non le trovavo già fatte, così mi sono arrangiata !

Schema Casetta di Natale

Trascorso questo tempo sagomiamo i vari pezzi :

2 basi per il tetto

2 basi per i lati

1 base anteriore con il foro per la porta

1 base posteriore

1 base di appoggio sagomata a piacere

Con un tagliapasta quadrato o rettangolare realizzare le finestre nelle basi laterali (la parte che ricaviamo la tagliamo in 2 e si trasformerà in 2 piccole persiane !)

Nella base anteriore  con un tagliapasta piccolo realizziamo un disegno tipo rosone.

Nelle basi per il tetto con un coppapasta tondo incidere delle “squame” in modo da conferire la sembianza delle tegole. Sarà utile come linea guida da seguire con la glassa.

Mettere i vari pezzi in una teglia foderata di carta da forno e inserire nei fori delle finestre delle caramelle dure ridotte a pezzi. Durante la cottura si scioglieranno e diventerrano come vetro !!

Far riposare in frigo una decina di minuti poi cuocere in forno a 180°

Fare raffreddare tutti i pezzi. Decorare e assemblare le varie parti della casetta con una glassa preparata così :  2 cucchiai di albume montato a neve con qualche goccia di succo di limone e 200g di zucchero a velo o più, dobbiamo ottenere un composto bello sodo.

Date sfogo alla fantasia decorando la casetta come più vi piace, con caramelle, smarties, cioccolato, cioccolatini, biscotti … io mi sono mantenuta come sempre sul classico, usando cioccolato e glassa bianca .. qualche togo a pezzi che da’ l’idea di tronchetti di legno, una ruota, un piccolo steccato, un alberello e cosi via …

E’ un’ottima idea regalo, confezionata con del cellofan e un bel fiocco rosso.

Tenetela al fresco e si conserverà per un bel pò di tempo.

Spero vi piaccia, mia nipote è rimasta incantata !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Leggi altri articoli...
Biscotti, Piccola Pasticceria
post piu' vecchi
post piu' recenti

11 Comments

  • Reply
    Qualche idea per decorare i biscotti | In Cucina con Me
    7 ottobre 2011 at 20:26

    […] Qui trovate la ricetta per la frolla che abitualmente uso io, rimane molto friabile e profumata, al posto del cacao si può mettere un cucchiaino di spezie miste o qualsiasi altra aroma . […]

  • Reply
    La felicità di una bambina una mattina d’inverno .. | In Cucina con Me
    16 ottobre 2011 at 14:09

    […] immaginatevi la gioia ed il caos di una piccola città non abituata alla neve. In pratica la mia Casetta di Natale si è trasformata in realtà […]

  • Reply
    Casetta natalizia di Pan di Zenzero... HELP!
    5 dicembre 2011 at 10:02

    […] di questo blog. E' un po' più resistente della classica frolla, ma devi fare comunque attenzione.. Casetta di Natale (Gingerbread House) | In Cucina con Me Vedi firma Rispondi quotando + Rispondi « Discussione […]

  • Reply
    elly
    7 dicembre 2012 at 08:11

    la tua casetta è davvero spettacolare, ne sto guardando tantissime ed è una delle più belle, semplice ma bellissima! tralaltro non amo le spezie quindi anche la frolla è perfetta …. ho solo un dubbio, anzi due: 1. solo 130gr di farina??? 2. non è che per caso avresti le misure? :P grazie !

    • Reply
      Lisa
      7 dicembre 2012 at 20:22

      Ciao! intanto grazie mille!!! Le misure sono nel file pdf che c’è nel post! puoi stampare la casetta così da ritagliare i pezzi! Sono 130 di farina più 70 di fecola! E la pasta va tirata sul mezzo cm! basta tranquilla, anche per fare dei piccoli decori in più! altrimenti se vuoi andare sul sicuro e farla più spessa raddoppia la dose!!! ;-) Se hai ancora bisogno sono qui! Ciao!

  • Reply
    fatina02
    20 giugno 2013 at 15:19

    hahahaha è vero era bellissima, è stato un peccato mangiarla!

  • Reply
    eclisse83_Papina
    26 novembre 2013 at 18:05

    io non credo di avere TUTTA QUESTA pazieza.. ma è meravigliosa!!! complimenti!!! ^__*

    • Reply
      Lisa
      26 novembre 2013 at 20:36

      ;-D devi vederlo come un relax! ;-) grazie mille!

  • Reply
    A Loving Gingerbread House Recipe With No Ginger - Italian Chips
    29 novembre 2013 at 16:20

    […] ago I saw an Italian gingerbread house recipe prepared with an Italian shortcrust recipe. So as Lisa, the Italian blogger who posted it, I called it gingerbread house because I didn’t know any […]

  • Reply
    Fra
    16 novembre 2014 at 02:12

    Ciao.
    Complimenti per la casetta! Un’informazione, per quanto tempo dura, una volta preparata? Devo conservarla coperta in qualche modo? Sotto una campana di vetro, oppure in sacchetti trasparenti da regalo?

    • Reply
      Lisa
      17 novembre 2014 at 13:04

      Ciao e grazie! Dura tantissimo se ben confezionata! Io solitamente le incarto con il cellofan sigillando bene, non pinzato! Oppure i sacchetti trasparenti se ne trovi di belli grandi vanno benissimo! Io ho amici che l’hanno conservata anche un mese e una volta mangiata era buonissima! ;-)

    Leave a Reply