Nati per sbaglio; Biscotti al Cocco con Sparabiscotti

Biscotti-al-cocco

E’ lunedì sera, sono sola in casa e decido che il sottofondo della serata è “Il Sale della Terra” un documentario bellissimo e che mi ha fatto provare un sacco di emozioni, è la storia di Sebastiao Salgado questo grande fotografo che più che altro è un grande uomo, vi consiglio di guardare le sue foto e il documentario. Chiusa parentesi!

E’ il momento buono per provare una nuova ricetta, volevo fare una pasta frolla al cocco per cui qualche giorno fa ho anche chiesto a voi sulla mia pagina Facebook di consigliarmi un ripieno goloso che non fosse il solito cioccolato… mi metto li e inizio a pesare gli ingredienti prendendo come riferimento la ricetta di una frolla classica e sostituendo parte della farina con il cocco grattugiato (e nuovamente passato al mixer per renderlo il più fine possibile) per il resto zucchero di canna macinato a velo, burro e uova. Inizio impastando il burro e la farina mescolata al cocco, aggiungo lo zucchero e poi… le uova, troppe uova! >.< mi ritrovo con un impasto morbidissimo troppo da essere lavorato e steso ma ad occhio è piuttosto lavorabile con una sac a poche e poi penso… che si potrebbe provare con la sparabiscotti! Teglia alla mano, riempio la pistola e vai, sparo il primo colpo! Funziona!

Non è detto che tutti gli sbagli lo siano, veri e propri! Fatto sta che ho sparato tutto l’impasto e ho sfornato dei deliziosi biscotti al cocco. Per la frolla facciamo un’altra volta! ;-p

biscotti al cocco sparati

Ingredienti per i biscotti al cocco:

  • 200g farina 0
  • 150g cocco grattugiato (macinato finemente)
  • 120g zucchero di canna macinato a velo
  • 120g burro freddo
  • 2 uova intere
  • un tuorlo

In una ciotola a mano o con un’impastatrice impastare il burro freddo tagliato a tocchetti con  la farina precedentemente mescolata con il cocco. Si deve ottenere un impasto sbricioloso.

Aggiungere lo zucchero e le uova, continuare a mescolare, si otterrà un impasto morbido.

Inserire l’impasto nella sparabiscotti dopo aver predisposto il dischetto con la forma prescelta, sparare i biscotti direttamente sulla teglia senza carta da forno o burro sul fondo.

Per ulteriori consigli su come usare la sparabiscotti vi consiglio di leggere bene questo mio vecchio post, troverete tutte le risposte ai vostri dubbi anche se so che molti l’hanno fatta volare nel cesto della spazzatura, bè in questo caso usate una sac a poche! ;-)

Cuocere in forno caldo a 180° fino a quando i bordi diventano dorati.

Sfornare, staccare con una paletta e mettere a raffreddare su di una gratella.

Che dire, hanno un sapore delicato, sono leggermente morbidi e deliziosi con il tè. Si conservano a lungo chiusi in un contenitore ermetico.

Ma adesso basta, sono qui che sto sbadigliando in un modo improponibile, sono passata dal vedere un documentario piuttosto (emotivamente) impegnativo a Cenerentola di Kenneth Branagh! è mezzanotte spaccata e se non stacco mi trasformo in zucca pure io! ;-p

Buona notte e alla prossima! ;-)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Biscotti
post piu' vecchi
post piu' recenti

No Comments

Leave a Reply